Riapertura di una quarta area del cimitero dell’Osservanza di Faenza

Azimut fa sapere che si è proceduto alla pulizia, alla rimozione dei fanghi e alle condizioni di sicurezza di una ulteriore zona .

Riapertura di una quarta area del cimitero dell’Osservanza di Faenza

Riapertura di una quarta area del cimitero dell’Osservanza di Faenza

Pronta per la riapertura una quarta area del cimitero dell’Osservanza. "Dopo gli eventi alluvionali che hanno danneggiato parte del cimitero dell’Osservanza di Faenza – si legge nella nota del Comune –, il gestore dell’area Azimut fa sapere che si è proceduto alla pulizia, alla rimozione dei fanghi e alle condizioni di sicurezza di una ulteriore area.

Domenica 2 luglio, domani, verrà quindi riaperto all’utenza l’area delle tombe di famiglia del ‘Campo Orto’".

Continua la nota: "Si segnala inoltre che sono stati installati e risultano operativi i 40 loculi leggeri in struttura prefabbricata per la tumulazione provvisoria o definitiva (in base alla volontà dei familiari) dei defunti aventi diritto di sepoltura nelle tombe che risultano al momento inagibili.

Al momento rimangono ancora inaccessibili agli utenti i campi per le inumazioni, parte del Campo Badia II, Badia III, Badia IV e Badia V oltre alla zona delle aiuole comunali del Campo Orto, in corrispondenza del crollo delle mura di cinta. Rimangono inoltre inaccessibili la Sala del Commiato e la Chiesa di San Girolamo".