Scontro in moto con un camion. Muore un ragazzo di 17 anni

Tragedia ieri mattina poco dopo le 7.30 sulla strada provinciale Casolana, nel Ravennate. Il giovane, di Casola Valsenio, si chiamava Manuel Savoca e frequentava l’Itis ‘Alberghetti’ di Imola.

Scontro in moto con un camion. Muore un ragazzo di 17 anni

Scontro in moto con un camion. Muore un ragazzo di 17 anni

Un ragazzo di 17 anni di Casola Valsenio, studente all’Itis Alberghetti di Imola è morto ieri mattina in un incidente stradale sulla provinciale 306 ‘Casolana Riolese’. Si chiamava Manuel Savoca.

Poco dopo le 7.30 il giovane viaggiava in sella alla sua moto 125 in direzione Riolo Terme quando è avvenuta la tragedia. All’uscita di una curva destra cieca della provinciale, detta curva di Mariano, circa tre chilometri a valle di Casola Valsenio, per cause al vaglio della Polizia locale dell’Unione della Romagna Faentina intervenuti sul posto, il diciassettenne ha perso il controllo della moto schiantandosi contro un camion che procedeva in direzione opposta. Il conducente del mezzo pesante era evidentemente scosso ma è rimasto illeso, mentre per rianimare il ragazzo si sono prodigati a lungo gli operatori del 118, intervenuti sul posto rapidamente. Prima i sanitari, arrivati in ambulanza, hanno provato con un massaggio cardiaco, poi i colleghi dell’elimedica hanno continuato nei tentativi di rianimazione. Purtroppo però per Manuel non c’è stato nulla da fare.

Nel frattempo gli agenti della Polizia locale dell’Unione della Romagna Faentina, intervenuti celermente per i rilievi e la gestione del traffico, hanno provveduto a bloccare la circolazione sulla provinciale ‘Casolana Rioleseì per un paio d’ore e il traffico è stato deviato su una strada della zona industriale di Casola Valsenio.

Ora sarà compito degli agenti della Polizia locale ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente in cui ha perso la vita il diciassettenne.

Manuel Savoca, che frequentava l’istituto tecnico industriale statale ‘Alberghetti’ di Imola, lascia la sorella Gaia che tra l’altro è la sindaca del Consiglio comunale dei ragazzi, il padre e la madre che lavora alla casa protetta di Casola Valsenio e conta molti parenti in paese.

La morte di Manuel ha colpito tutta la comunità casolana, compresa l’Amministrazione comunale, come spiega il vice sindaco Flavio Sartoni: "Partecipiamo al dolore della famiglia, sia personalmente che istituzionalmente, considerato che la sorella di Manuel è la sindaca del Consiglio comunale dei ragazzi e una zia è consigliera comunale".