NELLA
Cronaca

Serata da ’Harmonia Artificiosa’ L’incastro dei violini è perfetto

Silverstein e Bianchi ricreano alle 21.30 al Museo Nazionale la rivalità musicale tra Berio e Panni

Serata da ’Harmonia Artificiosa’  L’incastro dei violini è perfetto

Serata da ’Harmonia Artificiosa’ L’incastro dei violini è perfetto

Nella storia della musica si tendono sempre a sottolineare le rivalità e i grandi duelli. Ma è l’amicizia, molto spesso, ad aver stimolato la creatività dei compositori. È il caso di Luciano Berio e Marcello Panni, protagonisti del programma Harmonia artificiosa, creato dalla violinista Elicia Silverstein e proposto al Refettorio del Museo Nazionale di Ravenna stasera alle 21.30, con la stessa Silverstein in duo con il violinista Marco Bianchi e la partecipazione del clavicembalista e organista Francesco Cera. Due violini per un totale di 16 duetti, tre dei quali – quelli del compositore barocco Heinrich Biber, autore della raccolta “Harmonia artificiosa-ariosa” – accompagnati dal basso continuo. Prevendite: 0544 249244 – www.ravennafestival.org. Biglietti: posto unico 25 euro (ridotto 22); I giovani al Festival under 18: 5 euro.