Tenzone Bronzea, Madonna delle Stuoie sul secondo gradino del podio

A Sulmona il rione lughese ha ottenuto ottimi punteggi nel singolo, nella coppia, nella piccola squadra e nella grande squadra

Tenzone Bronzea, Madonna delle Stuoie sul secondo gradino del podio

Tenzone Bronzea, Madonna delle Stuoie sul secondo gradino del podio

Nuovi successi per il rione Madonna delle Stuoie nella Tenzone Bronzea 2024 svoltasi a Sulmona durante il weekend scorso. L’evento di rilevanza nazionale, inserito nell’ambito del Campionato Nazionale della Federazione Italiana Sbandieratori Fisb per musici e sbandieratori, ha messo a confronto nella cornice di piazza Garibaldi, 400 atleti provenienti da tutta Italia. La competizione, organizzata dal Borgo San Panfilo, ha visto gruppi storici provenienti da diverse città tra cui Faenza, Cava de’ Tirreni e, ovviamente, Lugo. I risultati sono stati soddisfacenti: il rione Madonna delle Stuoie si è classificato al secondo posto nel singolo, nella coppia, nella piccola squadra e nella grande squadra. I musici, piazzandosi terzi, hanno ottenuto un ottimo punteggio, guadagnando 5 punti trentesimi rispetto alle gare interne. Questo trionfo ha portato alla meritata promozione nella categoria superiore Argentea, un traguardo importante disponibile per soli due gruppi. Il capo rione di Madonna delle Stuoie, Andrea Zenico, direttamente coinvolto nelle competizioni con la piccola e la grande squadra, ha espresso la sua grande soddisfazione per i risultati ottenuti. L’allenatore Riccardo Lotti, che non ha mai abbandonato la squadra durante le competizioni restando sempre disponibile sul campo, ha sottolineato l’importanza del mantenere un impegno persino maggiore già dai prossimi allenamenti per continuare sulla strada tracciata in vista di possibile nuovi traguardi.

"La partecipazione del Rione alla Tenzone Bronzea a Sulmona – commentano i dirigenti – è stata un momento di orgoglio e un segno tangibile del suo impegno". Il rione Madonna delle Stuoie si è aggiudicato quest’anno il Palio della Contesa Estense, disputato nel maggio scorso in occasione della festa del Patrono della città, Sant’Ilaro dopo una competizione particolarmente sentita che ha messo a confronto i quattro rioni – Ghetto, dè Brozzi, Cento e, appunto, Madonna delle Stuoie. A testimoniarlo, la differenza di appena dieci centesimi che, nel punteggio finale, ha fatto virare l’ago della vittoria verso il rione Stuoie seguito, nella classifica della Contesa, dal Rione de’ Brozzi, dal Rione Cento e dalla Contrada del Ghetto. Lo stendardo del Palio della Contesa era dedicato, nell’edizione 2024, ai 150 anni dalla nascita di Guglielmo Marconi.

Monia Savioli