Tiziano Bordoni vince il torneo di ciclo-tappo

Tiziano Bordoni si è aggiudicato la prima edizione del Trofeo dell'Adriatico di ciclo-tappo, un gioco-sport che richiede abilità e precisione. Bordoni, un sociologo, pubblicista e musicista, è lieto di aver contribuito a riportare attenzione su grandi ciclisti del passato.

Tiziano Bordoni vince il torneo di ciclo-tappo

Tiziano Bordoni vince il torneo di ciclo-tappo

Si è aggiudicato la prima edizione del Trofeo dell’Adriatico di ciclo-tappo, l’antico passatempo di gareggiare, con affinate doti di abilità, con i ‘tappini’ ornati dalle immagini dei grandi ciclisti di ogni epoca. Stiamo parlando del conselicese Tiziano Bordoni: sociologo, attivo nel volontariato, in politica , pubblicista e autore di diverse raccolte di racconti e favole, con la passione per la musica (ha pubblicato diversi album) e per i gioco a quiz di gruppo. Negli ultimi tempi Bordoni, che vive a Frascata, dedica parte del suo tempo libero al ciclo-tappo, gioco-sport di cui da 30 anni la Federazione Italiana Giuoco ciclo-tappo continua a mantenere viva la tradizione con tanto di campionati sia nazionale che regionali. Il gioco ha delle regole ben precise e che consiste - dopo essersi procurati tappi ‘a corona’, nella cui parte inferiore si applica la foto in miniatura di un ciclista che si ha a cuore - nel dar vita, su una pista delimitata e che può essere di diversi materiali a una competizione, spesso con tanto di insidie e difficoltà, che ha le stesse caratteristiche di una corsa ciclistica. In sostanza i giocatori fanno avanzare i tappi mediante lo scatto di un dito. Il tappo non deve uscire dalla pista (pena il suo riposizionamento nel punto da cui si è ‘tirato’) e può fare qualsiasi carambola, compreso il suo capovolgimento. "La vittoria è stata una grande soddisfazione! Poiché il ciclismo non ha confini, sono lieto anche di aver contribuito a riportare attenzione su grandi ciclisti del passato come Luigi Malabrocca o Carlo Bordoni, con cui condivido il cognome. Spero che questa vittoria possa ispirare altri a scoprire questa disciplina unica".

lu.sca