Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mag 2022

Tre serate dedicate soprattutto ai ragazzi

Comincia a prendere forma il ritorno dei ’Mercoledì sotto le stelle’ in programma a partire dal 6 luglio nel centro storico di Lugo

26 mag 2022
Con i ’Mercoledì sotto le stelle’ migliaia di persone affollano il centro di Lugo e l’area del Pavaglione
Con i ’Mercoledì sotto le stelle’ migliaia di persone affollano il centro di Lugo e l’area del Pavaglione
Con i ’Mercoledì sotto le stelle’ migliaia di persone affollano il centro di Lugo e l’area del Pavaglione
Con i ’Mercoledì sotto le stelle’ migliaia di persone affollano il centro di Lugo e l’area del Pavaglione
Con i ’Mercoledì sotto le stelle’ migliaia di persone affollano il centro di Lugo e l’area del Pavaglione
Con i ’Mercoledì sotto le stelle’ migliaia di persone affollano il centro di Lugo e l’area del Pavaglione

C’è soddisfazione a Lugo per l’annunciato ritorno dei ‘Mercoledì sotto le Stelle’, le serate estive che da circa 20 anni animano il centro di Lugo e che, a causa della pandemia, per due anni non hanno avuto luogo. I ‘Mercoledì sotto le Stelle’ sono per Lugo una delle iniziative di maggior successo, che porta in centro migliaia di persone con ricadute molto positive sul tessuto commerciale cittadino.

Il ritorno dell’iniziativa è stato approvato nei giorni scorsi dalla giunta comunale, che ha redatto le linee guida per l’edizione 2022, che, prima novità, sarà rivolta in particolare a bambini e ragazzi. Il progetto prevede che siano coinvolte piazze e vie del centro storico di Lugo i mercoledì sera del 6, 20 e 27 luglio, quindi 3 serate: altra variazione rispetto alle precedenti edizioni, che vedevano almeno 4 o 5 serate dedicate all’iniziativa. Il programma sarà comunque più o meno quello di sempre: apertura serale delle attività commerciali; spettacoli nella centralissima piazza Baracca e in piazza Mazzini; animazioni ed eventi, organizzati in collaborazione con gli esercenti nelle strade a vocazione commerciale e cioè via Baracca, via Garibaldi, largo Cavour, piazza dei Martiri, largo della Repubblica, piazza Trisi, largo Baruzzi, piazza Savonarola e via Codazzi; mercatino degli hobbisti creativi con almeno 15 operatori; 4 piccoli punti vendita di prodotti dolciari nel Pavaglione e nelle piazze circostanti; mostrascambio del giocattolo usato, laboratori, atelier e attività per bambini e ragazzi (giochi di ruolo e un’area dedicata al mondo del volontariato).

Saranno coinvolte società sportive, associazioni di volontariato, pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande e in generale tutti i soggetti in grado di aumentare l’affluenza del pubblico. L’accesso alla manifestazione – che dovrà comprendere attività musicali, di spettacolo, di intrattenimento ed esibizioni sportive – sarà libera e gratuita. La rassegna sarà promossa attraverso un piano di comunicazione che prevede la creazione e la distribuzione di materiale cartaceo apposito (locandine, manifesti e 10mila pieghevoli) oltre alla promozione sui canali social sia da parte del Comune che della ditta appaltante per dare più risalto all’evento. Infatti, per lo svolgimento della rassegna il Comune provvederà a individuare una ditta cui affiderà l’organizzazione della manifestazione (coordinamento e gestione degli spettacoli, posizionamento dei vari operatori, pagamento diritti Siae, fornitura degli impianti elettrici di supporto, servizio di sicurezza con servizio di ambulanza e servizio antincendio con propri addetti, piano di sanificazione dei bagni pubblici del Pavaglione). Le organizzazioni interessate possono dunque cominciare a darsi da fare per ottenere l’appalto.

Lorenza Montanari

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?