Tutti vincitori, nel ricordo di Lorenzo Tazzari

I premi, in memoria del cronista del Carlino, consegnati allo ‘Stoppa’ di Lugo, al ‘Ginanni’, al ‘Baldini’ e al ‘Torricelli Ballardini’ di Faenza

Tutti vincitori, nel ricordo di Lorenzo Tazzari

Tutti vincitori, nel ricordo di Lorenzo Tazzari

L’istituto professionale Stoppa del Polo tecnico professionale di Lugo ha vinto l’edizione 2023 del ’Guidarello Giovani’ aggiudicandosi il premio per il reportage in formato testuale, da quest’anno intitolato al giornalista del Resto del Carlino Lorenzo Tazzari, mancato l’estate scorsa. A consegnare il premio è stato il figlio, Matteo Tazzari. Tutti quelli che sono saliti sul palcoscenico ieri hanno voluto ricordare Lorenzo come amico e professionista di grande "onestà intellettuale e integrità morale".

Il lavoro del polo tecnico di Lugo, risultato il migliore elaborato assoluto, è stato realizzato dalla classe 4°A Servizi Commerciali, che ha visitato l’azienda Nespak di Massa Lombarda, produttrice di packaging alimentare. Nelle altre categorie, il premio per il formato digitale è andato alla classe 4°A SIA dell’Istituto tecnico commerciale Ginanni di Ravenna con un video sull’industria chimica CFS Europe, mentre il premio speciale sostenibilità di impresa supportato dal Gruppo Giovani Imprenditori, è andato ex aequo alla 4°A Elettronica dell’Itis Nullo Baldini di Ravenna, con una presentazione sull’impegno della Dosi di Fusignano, e alla 4°E scienze applicate del liceo Torricelli Ballardini di Faenza con un video su Eni di Marina di Ravenna.