Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Ravenna, nuovo Eurospin nella zona Darsena

Approvato il progetto. Sono una trentina i supermercati nel solo comune. Ancisi (LpRa): "Proliferare che penalizza i piccoli negozi"

Il nuovo supermercato interno alla Darsena di città sarà all’angolo via Trieste-via Lussino (foto repertorio)
Il nuovo supermercato interno alla Darsena di città all’angolo via Trieste-via Lussino

Aumenta il numero di supermercati sul territorio comunale ravennate: con l’approvazione, il 21 aprile da parte della giunta comunale, di un nuovo piano urbanistico attuativo con una nuova struttura commerciale, arriva, secondo i dati della Camera di commercio aggiornati al 2019, a quota 29. A questi si devono aggiungere un ipermercato e tredici minimercati, strutture queste ultime che hanno una superficie di vendita che varia tra i 200 e i 399 metri quadrati e che ha le stesse caratteristiche di un supermercato. Un nuovo Eurospin di dimensioni medio grandi verrà costruito nella Darsena di città, all’angolo tra via Lussino e via Trieste. Ad annunciarlo è Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna. Sarà il secondo Eurospin ad essere costruito a Ravenna, con una superficie di vendita pari a 1.28 metri quadrati. "La società - spiega Ancisi - si assume in carico anche la realizzazione di un parco verde pubblico di 3.684 metri quadrati, rispetto ai 1.634 richiesti dal Comune, un parcheggio pubblico di 1.469 metri quadrati, rispetto a 1.090 richiesti e parcheggi propri esterni all’edificio. Si prevede l’occupazione di una ventina di addetti". Il capogruppo di Lista per Ravenna punta il dito su una questione molto dibattuta, e cioè "il proliferare senza fine, a Ravenna, dei supermercati, che penalizza i negozi di vicinato costringendoli spesso alla chiusura". Tuttavia, prosegue Ancisi, "in questo caso, si tratta di una tipologia discount, che pratica per definizione prezzi più bassi. Dal punto di vista urbanistico, va però osservato che non ci sarà una nuova occupazione di suolo vergine, bensì ricostruzione di un lotto in cui sono esistenti edifici di varia natura, in maggior parte di carattere industriale-artigianale. Un’apprezzabile attenzione è inoltre rivolta al miglioramento dello stato ambientale". La facciata principale dell’edificio commerciale sarà su via Trieste, introdotta visivamente da una siepe di confine, interrotta ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?