Dalla prossima settimana entrerà nel vivo il servizio di accompagnamento in Fiera a Faenza riservato a coloro che, non essendo già supportati dall’assistenza domiciliare, non hanno la possibilità di andare autonomamente a vaccinarsi. Il servizio realizzato grazie a un accordo con il Comune vedrà impiegati una trentina di mezzi fra ambulanze, automobili attrezzate e taxi. Pure il Gruppo Taxi Faenza ha infatti deciso di aderire, applicando sconti del 20% su ogni corsa. "Anche la corsa minima, normalmente da 8 euro, costerà 6,50 – spiega il portavoce Nicola Golfieri –. Abbiamo deciso di aderire alla campagna, nonostante le difficoltà enormi che il nostro settore sta attraversando con le chiusure". I taxi, come gli altri mezzi specializzati, preleveranno gli utenti a casa, li accompagneranno in Fiera, e aspetteranno che la procedura di vaccinazione sia terminata prima di riportarli. Hanno messo a disposizione mezzi specializzati Croce Rossa Italiana, Pubblica Assistenza, Protezione Civile, Cosmohelp, Auser (che gestirà il centralino, dal lunedì al venerdì, ore 9-11.30), Associazione nazionale Carabinieri, Guardie ecologiche volontarie. A chi si rivolgerà alle associazioni di volontariato verrà richiesto un contributo di 20 euro, per copertura spese e sostegno delle attività. Il servizio taxi potrà essere prenotato allo 0546.22502, quello delle associazioni allo 0546-681680 (con un preavviso di 48 ore).