Vitas Frigo Fabbri, regolarissimo. È vicino al Trofeo Crono Climber

Il centauro ravennate Vitas Frigo Babbi si distingue nel trofeo Crono Climber 2024 a Isola del Liri con due vittorie e un secondo posto, consolidando la sua leadership e totalizzando 243 punti. Con la sua Suzuki GSX R 1000 R, conferma il favoreitismo per la vittoria finale.

Vitas Frigo Fabbri, regolarissimo. È vicino al Trofeo Crono Climber

Vitas Frigo Fabbri, regolarissimo. È vicino al Trofeo Crono Climber

Doppia gara per il centauro ravennate Vitas Frigo Babbi, a Isola del Liri, in provincia di Frosinone, nel trofeo Crono Climber 2024. E tanti punti per confermare in titolo di campione d’Italia anche in questo 2024. Infatti, Frigo Babbi ottiene un sesto e un primo posto nelle due prove del sabato e un primo e un secondo nelle due della domenica, facendo passi avanti nella classifica generale e portando il suo totale a 243, inseguito da o Giusti e Ferrara.

Per Frigo Babbi ben 80 punti conquistati nel weekend sui 100 a disposizione ne fanno ancora il favorito per la vittoria finale. Soddisfazione, dunque, per il romagnolo, in sella alla sua Suzuki GSX R 1000 R: "Due vittorie e un secondo posto sono importanti per la classifica. Inoltre ho migliorato il mio tempo dello scorso anno di qualche secondo e dunque posso ritenermi soddisfatto, anche se, naturalmente, il Crono Climber è un trofeo di regolarità in salita". Vitas Frigo Babbi, da quest’anno in gara col team BRS, Bottalico Riding School, di Maurizio Bottalico, conferma la sua moto, con Anthony Lanzo ai box e messa a punto da Tondo Garage, in vetta alla classifica generale della classe 1350 nel trofeo Crono Climber, grazie ai quattro ottimi risultati ottenuti a Isola del Liri. Il prossimo, doppio, impegno, con altri 100 punti in palio, si terrà il 27 e 28 luglio a Forca di Cierro, in provincia di Spoleto – una delle storiche gare del Trofeo – prima del gran finale a Volterra il 14 e 15 settembre che, presumibilmente, deciderà l’assegnazione del titolo. u.b.