Da sinistra: Domenicali, Razzante, Sallusti, Berlinguer, Brambilla, Maier-Albang e Batani
Da sinistra: Domenicali, Razzante, Sallusti, Berlinguer, Brambilla, Maier-Albang e Batani

Cervia (Ravenna), 3 maggio 2019 - Serata di gala al Palace Hotel di Milano Marittima con il Premio Batani, organizzato dal Gruppo Batani Select Hotels. Giunto alla quattordicesima edizione e patrocinato dall’Ordine nazionale dei giornalisti, l’evento si è confermato uno degli appuntamenti mondani più attesi in tutta la riviera grazie al suo mix di cultura, attualità, moda ed eleganza.
Quattro i giornalisti che hanno ricevuto il riconoscimento, chiamati sul palco da Massimo Giletti, che ha condotto la serata con Anna Falchi. Per la stampa italiana sono stati infatti premiati Michele Brambilla, direttore del Quotidiano Nazionale, Bianca Berlinguer, già direttrice del Tg3 e conduttrice della fortunata trasmissione Rai Carta Bianca, e Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale. A ritirare il premio per la stampa estera è stata invece Monika Maier-Albang, redattrice del quotidiano Süddeutsche Zeitung, uno dei giornali più diffusi in Germania. 

La rosa di nomi è stata scelta negli scorsi mesi da una giuria presieduta dal professor Ruben Razzante, docente di diritto dell’informazione all’Università Cattolica di Milano. A Stefano Domenicali, amministratore delegato di Lamborghini, è stato invece attribuito il premio istituito in memoria di Antonio Batani che ogni anno viene assegnato a un grande nome dell’imprenditoria italiana nel mondo. Il premio nacque infatti da un’idea proprio dell’imprenditore alberghiero Antonio Batani in collaborazione con Vanni Dolcini, decano della comunicazione, per dare risonanza alla località.

false
 
La sensibilità della famiglia Batani non dimentica in occasione del premio la ricerca e la solidarietà, alla quale è stato dato spazio anche quest’anno con la presenza alla serata dell’Istituto oncologico romagnolo - Ior, con una raccolta fondi e l’intervento del direttore scientifico dell’Irst di Meldola – importante centro di ricerca del Forlivese – il professor Giovanni Martinelli. «Con questo Premio – ha detto Paola Batani, a nome della famiglia Batani – abbiamo inteso riconoscere i meriti professionali di chi opera al meglio nel mondo della comunicazione e dell’informazione. Milano Marittima rappresenta una delle più qualificate mete turistiche nazionali e internazionali, punto di riferimento per il tempo libero, la vacanza e il turismo».
Durante la serata si è tenuta anche la sfilata-evento curata da Bartorelli Gioiellerie.