Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Faenza, centinaia di studenti in aziende europee con Erasmus+

Progetti della Fondazione faentina Dalle Fabbriche e di Educazione all’Europa

Ultimo aggiornamento il 26 marzo 2018 alle 12:40
Carmen Olanda ed Edo Miserocchi

Faenza, 26 marzo 2018 - Fare scuola in Europa con l'Erasmus+, centinaia di studenti tirocinanti in imprese europee e decine di docenti in aggiornamento professionale. La Fondazione Dalle Fabbriche di Faenza ed Educazione all’Europa, a partire da maggio 2018 fino a settembre del 2019, porterà oltre 320 studenti delle classi quarte e quinte del territorio, delle scuole superiori che aderiscono ai progetti, in tirocini della durata media di cinque settimane, insieme a 30 docenti che si avvicenderanno nel loro ruolo di accompagnatori e 60 insegnanti in mobilità per aggiornamento professionale.

Questa opportunità formativa sarà resa possibile grazie a due Progetti realizzati con il contributo del Programma Comunitario Erasmus+, il 'Moving youth round Europe' e 'Io penso europeo', promossi e coordinati rispettivamente dalla Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche di Faenza e dal Centro Educazione all’Europa di Ravenna co-finanziati dalla Bcc ravennate forlivese e imolese. Nello specifico quest’anno, da maggio a settembre con 'M.Y. Europe' partiranno 82 ragazzi, 41 studenti dal ravennate provenienti dal Ginanni di Ravenna, dagli istituti Bucci, Oriani e Persolino-Strocchi di Faenza e dal Polo Tecnico-Professionale di Lugo; 10 invece dallo Scarabelli-Ghini di Imola. Con il progetto 'Io penso europeo' invece partiranno 79 studenti; 39 ragazzi dal Ginanni di Ravenna, Strocchi e Oriani di Faenza e dal Polo Tecnico-Professionale di Lugo; 40 provenienti dai Licei Dante Alighieri e Nervi-Severini di Ravenna, Ricci Curbastro di Lugo e Ballardini-Torricelli di Faenza. Stanno invece rientrando i 30 docenti che, nell’ambito del progetto 'Io Penso europeo', hanno svolto esperienze di 'job shadowing', una sorta di affiancamento lavorativo, nel Regno Unito e in Francia.

“L’innovazione sociale nella cultura della Fondazione Dalle Fabbriche -ha detto presidente Edo Miserocchi- guarda ai giovani come risorsa da valorizzare e sostenere, anche per la crescita del nostro territorio. Rivolgersi all’Europa vuol dire investire nel futuro dei giovani e in quello della nostra intera comunità”. “Animare il senso di appartenenza e di identità europea tra i giovani è il nostro obbiettivo -spiega Carmen Olanda, fondatrice e direttrice di Educazione all’Europa- ; dal 1989 ad oggi abbiamo accompagnato quasi 3mila giovani in Europa”.



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.