La Guardia Costiera
La Guardia Costiera
Ravenna, 22 ottobre 2018 - Brutta giornata quella di domenica per chi era in mare. Una vedetta della Guardia Costiera ha soccorso un piccolo natante di diporto con a bordo due italiani e un adolescente. L'allarme è scattato alle 15.30, quando la Capitaneria di Ravenna riceveva una chiamata al numero blu. La barca aveva accusato un'avaria al motore, davanti a Porto Garibaldi, e non riusciva a destreggiarsi nel mare in tempesta, con un vento di 40 nodi da est.
 
La prima motovedetta non avvistava il natante,  ma proprio quando si pensava di ricorrere all'aiuto dell'elicottero dei vigili del fuoco, veniva individuato lo scafo dei diportisti, che si trovava all'interno di un impianto di miticoltura. Le operazioni di soccorso non erano facili, ma venivano coronate da successo: i tre diportisti venivano recuperati e poi sbarcati nel porto di Ravenna, dove venivano visitati dal personale del 118. Sono tutti in buone condizioni.