Cervia, Enrico Mazzolani è il candidato sindaco sostenuto dal Pd
Cervia, Enrico Mazzolani è il candidato sindaco sostenuto dal Pd

Cervia (Ravenna), 5 dicembre 2018 - Enrico Mazzolani è il candidato sindaco sostenuto dal Partito Democratico di Cervia. A comunicarlo è Enrico Delorenzi, segretario comunale del Pd di Cervia, in una nota in cui dà conto dell'assemblea di ieri sera che, dopo un ricco e articolato dibattito, ha approvato a larga maggioranza la linea politica presentata dal segretario stesso.

"La proposta - si legge nella nota - rispecchiava le precedenti linee della direzione comunale sull’apertura del Partito Democratico tanto alle forze politiche tradizionali quanto alle esperienze civiche della città. Il dialogo con queste ultime resta aperto e il confronto sui temi viene dichiarato fondamentale. La volontà del Pd è quella di valorizzare il civismo fondando sul senso di partecipazione alla gestione pubblica da parte dei cittadini una nuova fase di protagonismo della vita politica cervese. Tra i componenti della Giunta e dell’assemblea c’erano certamente personalità in grado di ricoprire il ruolo di Sindaco, al netto delle disponibilità manifestate pubblicamente, ma crediamo che in questa fase sia utile far emergere il rinnovamento, l'impegno ed una ampia colazione civica per il bene della città".

"Per queste ragioni - si legge ancora - il Partito Democratico di Cervia ha deliberato il proprio sostegno alla costituenda lista civica di Enrico Mazzolani, individuando in quest’ultimo un candidato sindaco in grado di proseguire l’ottimo lavoro svolto dalla giunta Coffari in questa legislatura e rilanciando al tempo stesso con un differente profilo nuovi contributi programmatici. Questo non significa certamente che il Partito Democratico abbia intenzione di nascondersi e pertanto presenterà il proprio simbolo e i propri candidati al consiglio comunale, di cui Luca Coffari ha dato disponibilità a far parte come capolista".

Infine, l'annuncio dell'apertura di "un cantiere aperto di ascolto e proposta con cittadini, associazioni imprenditoriali, culturali, sportive e del volontariato diffuso per definire gli obiettivi del prossimo mandato".