Ravenna, 5 marzo 2018 -  Il Pd porta a casa tre poltrone, con Alberto Pagani (col 32,56% per la Camera), Stefano Collina (col 32,5% per il Senato) e Marco di Maio, ma per il Pd (28,67 %) è un'alba difficile anche a Ravenna, dove il Movimento 5 Stelle (27,89%) ha insidiato da vicino il partitone, in un testa a testa finale. Liberi e uguali (4,3%) comunque hanno tolto al Pd quei voti che servivano per mantenere il primo posto come partito.

Alberto Pagani, deputato uscente del Pd cerca di cogliere quello di buono che c'è: "Nel contesto di un risultato elettorale pessimo per il PD, in provincia di Ravenna io e Stefano Collina siamo stati rieletti nei collegi uninominali di Camera e Senato - scrive pagani su Facebook -. Voglio subito ringraziare i dirigenti del Pd locale e tutti i volontari che ci hanno dato una mano, le persone che hanno dedicato un po’ del loro tempo alla campagna elettorale, e coloro che abbiamo incontrato e con cui ci siamo confrontati, e grazie ai quali ci è stata possibile ottenere un risultato elettorale positivo, a differenza da quel che è successo quasi ovunque".

A Faenza alla Camera spoglio finito, (Collegio di Forlì) vince Marco Di Maio (centrosinistra) con il 33,83% e 11472 voti davanti ad Andrea Cintorino (centrodestra) con il 30,69% e 10408 voti. Terza la candidata del Movimento 5 Stelle Annamaria De Bellis con il 25,62%,ovvero a 8688 voti.  Al Senato  il faentino Stefano Collina prende il 34,01% dei voti (Pd 28,87%). Segue Alberghini con il 30,93% (Forza Italia 9,21%, Lega Nord 18,75%, Fratelli d'Italia 3,16%, Noi con l'Italia Udc 0,59%). Ai 5 Stelle  il 24,42%: nel dettaglio Ruffilli prende  il 24,91%. Alessandra Govoni ottiene il 5,05% (Liberi e Uguali 4,96%)“

Cervia è in mano alla Lega: con 29 su 29 sezioni scrutinate nel Senato Massimiliano Alberghini si aggiudica ben il 35,41% dei voti nella città del sale (Forza Italia 11,96%, Lega Nord 20,62%, FdI 2,98%, Noi con l'Italia Udc 0,32%). Stefano Collina è staccato al 29,23% dei voti (Pd 26,39%, +Europa 2,15%, Italia Europa Insieme 0,52%, Civica Popolare Lorenzin 0,42%). Per i % Stelle il 26,91% con Alessandro Ruffilli al il 27,53%. Indietrissimo gli altri: Alessandra Govoni ottiene solo il 3,49% (Liberi e Uguali 3,44%). Alla Camera la Gardin della Lega vola al 36.97% (Lega al 20.52%), Pagani al 29.99 (Pd al 26.87%), Zanforlini al 25.46% (25%), 

A Russi per il Pd è una debacle. Il centrodestra sbanca  sia al Senato che alla Camera. Alla  Camera Samantha Gardin ottiene il 33.59 % (Lega al 20.59%), Zanforlini segue al 28.33%(5 Stelle 27.62%), Pagani si ferma al 27.83% (Pd al 22.69). Alla Camera  Alberghini 33.97% (20,47%), Collina del Pd segue a 27.83% (Pd al 24.38%) e Ruffilli indietro per un soffio con il 27.65% (26.93 Movimento 5 stelle).

Infine anche la vecchia roccaforte rossa Lugo traballa: al  Senato Collina del Pd va al 35.88%&( Pd 32,26%), vicinissimo Alberghini (34.12%, con la Lega al 20%), Ruffilli dei 5 Stelle al 21.95% (5 Stelle 21.52%)

Tutti i risultati in Emilia Romagna e a Ravenna e provincia: Senato - Camera

Tutti i risultati nazionali: Senato - Camera

L'affluenza alle 23 a Ravenna e provincia è del 79.17%, rispetto all'83.26 del 2013

Come funziona il Rosatellum. La legge elettorale spiegata bene

Come i voti diventano seggi