Massimo Isola, a un passo da diventare sindaco di Faenza (foto Veca)
Massimo Isola, a un passo da diventare sindaco di Faenza (foto Veca)

Faenza (Ravenna), 22 settembre 2020 -  Ancora una volta non c'è stata partita. Il centrosinistra trionfa in quello che si conferma uno dei suoi feudi. A Faenza vince il vicesindaco Massimo Isola (foto) con il 59,53%.

La sua scommessa - l'alleanza inedita a livello nazionale fra PD, 5 Stelle e Italia Viva, uniti alla sinistra di Coraggiosa, ai Verdi e ai cattolici di Faenza Cresce - appare ormai vinta.

Annichilito il rivale di centrodestra Paolo Cavina (38,24%), alleatosi con Lega, Fratelli d'Italia e civici dopo cinque anni passati nella coalizione di centrosinistra. 

LEGGI ANCHE Paolo Cavina (centrodestra): "L'impegno non è bastato"

Il PD si conferma stabilmente il primo partito e ha già annunciato la vittoria sulla sua pagina Facebook: il sorpasso tentato dalla Lega è apparso sfumare fin dalle prime ore della mattinata.

Per approfondire: qui l'analisi del voto a Faenza con tutti i numeri

"Non c'è stata partita", ha commentato a caldo Massimo Isola, accolto da un boato dei suoi sostenitori e dall'abbraccio degli ex-sindaci Malpezzi e Casadio, del senatore Collina e della consigliera regionale Rontini. "Troppa la differenza fra il nostro programma e quello dei nostri rivali. Abbiamo scritto una storia grande, iniziata fra le difficoltà ma portata avanti con responsabilità, non per il potere. Abbiamo avuto delle cose da dire per la città, dall'altra parte ho visto solo cattiveria e imbarazzo. Siamo una grande squadra, abbiamo difeso la città dalle invasioni di fa solo retorica. Sono emerse le idee, le nuove generazioni, le nuove alleanze. Mi hanno accusato di essere troppo gentile, troppo educato, e ne vado fiero. In poche settimane abbiamo fatto una grande cosa". 

Il centrodestra ha perso anche nei suoi feudi nelle campagne, a Reda e a Pieve Cesato, seggi del leghista Gabriele Padovani e del candidato sindaco Paolo Cavina. 

A destra è già partita la caccia al colpevole: la critica maggiore va ai toni giudicati spesso troppo sopra le righe, non in linea con la campagna elettorale dal sapore civico che si aveva in mente all'inizio. 

Per approfondire I risultati degli altri Comuni dell'Emilia Romagna

Elezioni Faenza 2020, risultati in diretta

 

 

I candidati

Il candidato del centrosinistra, Massimo Isola, è sostenuto da Partito Democratico e Movimento 5 Stelle (Coalizione completa: Pd, M5S, Italia Viva, Europa verde, Faenza Cresce, Faenza contemporanea, Faenza Coraggiosa). Classico lo schieramento di centrodestra che soffia nelle vele di Paolo Cavina (Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Il Popolo della Famiglia, Insieme per cambiare, Rinnovare Faenza, Per Faenza). Fuori dai principali poli corrono Paolo Viglianti (Lista Comunista) e Roberto Gentilini (Potere al Popolo).