Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

OraSì-Unieuro 77-78, Ravenna perde il primo derby di stagione con Forlì

Poca lucidità, soprattutto in difesa, condanna i giallorossi alla sconfitta

di STEFANO PECE
Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2018 alle 21:27
OraSì-Unieuro 77-78, Ravenna perde il primo derby di stagione con Forlì

Lugo (Ravenna), 7 settembre 2018 - È un’OraSì stanca quella che affronta l’Unieuro Forlì nella prima semifinale del memorial Seganti-Tampieri. Poca lucidità soprattutto in difesa condanna i giallorossi alla sconfitta, seppur all’ultimo tiro, dopo una partita a corrente alternata.
Va detto che Mazzon sperimenta parecchio, concedendo molti minuti anche ai giovani, tuttavia difensivamente i giallorossi non riescono ad arginare lo strapotere di Lawson e le impennate di Johnson.

Laganà mostra comunque tutta la sua classe e, quando è in campo si fa sentire. È lui il top scorer dei giallorossi con 17 punti e percentuali vicine al 50%. Hairston invece mostra qualche segnale di flessione dopo quattro partite in otto giorni mentre Smith quando si accende è sempre immarcabile, ma non sempre ci riesce in questa partita.

Forlì è forse più corta nel roster, ma a tratti appare più intensa e rimane avanti per gran parte del primo tempo. Quando però Montano entra in striscia l’OraSì confeziona il suo momento migliore e passa a condurre, anche sul +8.
A cavallo dei due quarto centrali si accende erò Melvin Johnson che con 14 punti riporta Forlì avanti. Si accende una fase di grande intensità nella quale è sempre Forlì a manteneresi avanti nel punteggio. L’Unieuro tocca a sua volta il +8, ma a pochi giri di lancette dal termine due bombe di Laganà riportano a contatto le squadre.

Sul 76-75 Forlì a 16”, Smith segna il canestro del sorpasso. Mancano però 10” alla fine e Forlì ha tutto il tempo di gestire l’ultimo tiro. L’eroe di giornata è Donzelli che segna il canestro del 78-77 poi stoppa lo stesso Smith sulla sirena. Vince Forlì.

 

IL TABELLINO

Unieuro Forlì 78 - OraSì Ravenna 77

FORLì: Bonacini 7 (1/5), Johnson 22 (5/11, 3/5), Giachetti 5 (1/2, 1/4), Donzelli 9 (4/5, 0/2), Dilas, Tremolada, Marini 13 (4/7, 1/2), Oxilia 4 (2/6, 0/1), Lawson 16 (5/9, 2/3), De Laurentiis 2 (0/1, 0/1). All. Valli.

RAVENNA: Hairston 6 (2/6), Smith 15 (6/12, 1/4), Montano 10 (2/2, 2/5), Jurkatamm 7 (2/2, 1/2), Cardillo 2 (1/3, 0/1), Masciadri 9 (2/3, 1/4), Rubbini 5 (1/1, 1/5), Seck ne, Gandini 6 (2/2), Baldassi (0/1), Tartamella ne, Laganà 17 (3/6, 3/5). All. Mazzon.

Arbitri: Saraceni, Tallon, Ragionieri

Note - Parziali: 22-20, 41-42, 60-53. T2: Fo 22/46, Ra 21/38. T3: Fo 7/18, Ra 9/26. TL: Fo 13/14, Ra 8/11.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.