Calcio, Eccellenza. Faenza sceglie Cavina. Sarà lui il nuovo mister

Nicola Cavina, nuovo allenatore del Faenza in Eccellenza, assume anche il ruolo di ds. Conferma legame con il club e si prepara a una sfida impegnativa, puntando su esperienza e flessibilità tattica per la prossima stagione.

Faenza sceglie Cavina. Sarà lui il nuovo mister

Faenza sceglie Cavina. Sarà lui il nuovo mister

Nicola Cavina, 38 anni, faentino doc, è il nuovo allenatore del Faenza che, da matricola, affronterà il prossimo campionato di Eccellenza. Cavina succede ad Agostino Vezzoli, il tecnico che ha concluso la propria esperienza col 2° posto ai playoff regionali, garanzia per il pass promozione. Già allenatore della formazione juniores da diverse stagioni con importanti risultati, Nicola Cavina assume il ruolo di manager come si intende nel calcio inglese, dal momento che continuerà a svolgere anche la funzione di ds. La sua sarà dunque una figura a 360°, confermando il forte legame con i colori del Faenza, club dov’è entrato come tecnico del vivaio nel 2012, nominato poi responsabile del settore giovanile nel 2014 e, un anno dopo, anche ds.

Si tratta dunque di una sfida nuova: "Ringrazio la società per l’incarico che mi è stato affidato – ha commentato Cavina – sono contento e allo stesso tempo curioso di mettermi alla prova anche in questo ruolo. Assumo l’impegno con entusiasmo e con la consapevolezza che è una grande responsabilità, ma anche uno stimolo a migliorarmi".

"So bene – continua il manager nel suo ragionamento – quanto sia importante consolidare l’Eccellenza per il movimento calcistico locale, ancora di più da quando, nella scorsa stagione, è stata realizzata la collaborazione con la Virtus Faenza, raddoppiando in pratica il settore giovanile. Ho quindi accettato, ben consapevole di essere il primo a valutare di tornare ad occuparmi solo della direzione sportiva nel caso le condizioni lo richiedessero. Sono legato al progetto societario, non a un ruolo specifico. Un progetto nato nel 2012 con il presidente Gian Andrea Missiroli e con Luciano Lanzoni". Il 38enne Cavina ha anche anticipato i temi tattici legati alla prossima stagione.

Entrando nel merito, il neo allenatore della squadra manfreda dichiara quanto segue: "Accanto a giocatori confermati dalla stagione vincente appena conclusa e a giovani della U19, alcuni già con presenze in prima squadra, inseriremo elementi in grado di portare esperienza, personalità, fisicità e tecnica, necessarie per affrontare il salto di categoria. Il modulo? Mi piace cambiare a seconda dei giocatori a disposizione e anche in corso d’opera".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su