Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 mag 2022

E-Work, Porcu sarà la responsabile di comunicazione e social network

L’atleta lascia l’agonismo a soli 25 anni, appare scontata poi la partenza di Schwienbacher dopo 6 anni a Faenza

14 mag 2022
Rachele Porcu ha giocato nell’E-Work negli ultimi due campionati (Zani)
Rachele Porcu ha giocato nell’E-Work negli ultimi due campionati (Zani)
Rachele Porcu ha giocato nell’E-Work negli ultimi due campionati (Zani)
Rachele Porcu ha giocato nell’E-Work negli ultimi due campionati (Zani)
Rachele Porcu ha giocato nell’E-Work negli ultimi due campionati (Zani)
Rachele Porcu ha giocato nell’E-Work negli ultimi due campionati (Zani)

Dal campo all’ufficio stampa e alla comunicazione. Come preannunciato, Rachele Porcu si ritira dalla pallacanestro giocata a soli 25 anni, ma resta nel Faenza Basket Project come responsabile della comunicazione e dei social network. Un ruolo che le si addice, dato che è laureata in questo settore e che conferma il grande rapporto nato con la città di Faenza nonostante ci giochi solo da 2 anni. Porcu non sarà l’unica giocatrice storica a non vestire più la canotta faentina, perché è scontata la partenza di Licia Schwienbacher, decisa a provare una nuova avventura dopo 6 anni a Faenza. La playmaker, in questi giorni nella sua Merano, si è presa un paio di settimane per dare una risposta alla dirigenza riguardo il rinnovo del contratto propostole, ma la fumata sembra essere nera.

Saluterà anche Alice Cappellotto, che rientra a San Lazzaro per fine prestito e potrebbe propendere per una A2 da protagonista, mentre Giulia Manzotti deve decidere se restare o meno. Per ora sono certe di rimanere solo Rosa Cupido, Federica Franceschelli, Elisa Policari e Pallas Kunaiyi-Akpanah. Bisognerà poi capire in quali ruoli la dirigenza acquisterà le altre 3 straniere, che dalla prossima stagione saliranno a 4, due extracomunitarie e due comunitarie. Una sarà una guardia tiratrice e una andrà a rinforzare il reparto lunghe, mentre la terza potrebbe essere un’ala piccola con punti nelle mani. Altra novità in casa Faenza Basket Project è il nuovo luogo con la scritta Fbp in blu con bordo bianco, in omaggio ai colori del Club Atletico e alla città di Faenza.

Luca Del Favero

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?