Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 giu 2022

Enduro, esordio nel mondiale under 23 per il pilota faentino Mirko Ciani

Alfiere del Dozer Team Faenza e del Motoclub Regnano, esordirà sabato a Carpineti

22 giu 2022

Un debutto mondiale sul circuito in cui è iniziata la sua vincente carriera nel mondo dell’Enduro. Mirko Ciani, alfiere del Dozer Team Faenza e del Motoclub Regnano, esordirà sabato a Carpineti in una gara del Campionato del Mondo della categoria unica Under 23, pista nella quale disputò la sua prima gara nel Campionato Italiano e negli Assoluti d’Italia Under 23. Un ricorso storico davvero curioso, ma questa chance è soprattutto un premio per un pilota che in questi anni si è sempre fatto valere, compreso nella stagione in corso dove per la prima volta si sta cimentando con la moto a due tempi di cilindrata 300, continuando a raccogliere ottimi piazzamenti. "È incredibile che ci sia sempre Carpineti nei momenti cruciali della mia carriera – spiega Ciani –. Sono davvero emozionato e motivato nell’esordire nel mondiale, occasione che sono riuscito a conquistarmi grazie alla mia posizione in classifica nel ranking italiano. Mi aspetto una gara molto dura soprattutto a livello fisico, perché le prove speciali saranno più impegnative e non conterà soltanto l’allenamento. La concorrenza sarà molto alta e dovrò dare il massimo nei due giorni di gara. Mi sento pronto e non vedo l’ora di gareggiare e di mettermi alla prova contro avversari molto forti".

Ciani arriva all’appuntamento iridato nella migliore condizione possibile e in lizza per la vittoria in entrambi i campionati che sta disputando. "Negli Assoluti d’Italia sono reduce da un terzo posto ottenuto a Passignano sul Trasimeno che mi ha permesso di mantenere il terzo posto nella classifica generale: mancano ancora due gare e cercherò di migliorare questo piazzamento. Ancora più agguerrita è la lotta nel Campionato Under 23 dove sono in testa insieme ad un altro pilota, a tre gare dal termine della stagione. Il primo e il secondo posto che ho ottenuto nelle ultime due prove hanno confermato che posso giocarmi la vittoria finale fino all’ultimo. La gara del Campionato Mondiale mi servirà per acquisire maggiore esperienza e per arrivare ancora più preparato alla fase clou della stagione che inizierà a luglio".

Luca Del Favero

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?