Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 giu 2022

Kunaiyi-Akpanah operata alla spalla Sarà pronta a metà settembre

La società sta lavorando alla rosa per la prossima stagione. Arriveranno una guardia Usa e due ali grandi

8 giu 2022
La pivot nigeriana Kunaiyi-Akpanah
La pivot nigeriana Kunaiyi-Akpanah
La pivot nigeriana Kunaiyi-Akpanah
La pivot nigeriana Kunaiyi-Akpanah
La pivot nigeriana Kunaiyi-Akpanah
La pivot nigeriana Kunaiyi-Akpanah

Nel prossimo campionato l’E-Work avrà una Kunaiyi-Akpanah ancora più forte e decisiva. La pivot nigeriana si è operata venerdì scorso a Faenza alla spalla destra, ponendo fine ai problemi che la stavano tormentando sin dalla seconda giornata di campionato. La giocatrice si era infatti infortunata a Costa Masnaga, dovendo poi giocare con una fasciatura per tutta la stagione. Pallas ha già iniziato la riabilitazione e dovrebbe essere disponibile per metà settembre e con tutta probabilità salterà i Mondiali di Sydney in programma proprio a settembre. Intanto la dirigenza sta continuando a costruire il roster che ora conta sei giocatrici: il presidente Mario Fermi fa una promessa ai tifosi, impazienti di conoscere i nomi delle loro nuove beniamine. "Entro giugno ufficializzeremo tutte le giocatrici – afferma -: abbiamo già le idee chiare, ma mancano ancora alcune firme. Arriveranno una guardia statunitense (l’E-Work è uscita dal contratto biennale di Davis come era scontato; ndr) e due ali grandi. Una sarà una comunitaria, mentre l’altra una italiana d’esperienza. Non è stato semplice trovarla: ci abbiamo provato con Miccoli e Toffoli poi abbiamo scelto un elemento che sarà funzionale al nostro gioco. La decima, sarà un centro giovane nel giro della nazionale Under 20. Poi il roster sarà completato con due giovani che possano giocare anche nell’Under 19, campionato in cui vogliamo ben figurare". In attesa dei nuovi colpi (l’annuncio della guardia è atteso nel week end), l’E-Work saluta il primo assistente Francesca Di Chiara che ha lasciato Faenza per fare la vice di Mazzon a Venezia. "Siamo molto contenti per Francesca, perché è una grande opportunità professionale e poi si è avvicinata a casa come lei voleva. Abbiamo già individuato la nuova figura che comporrà lo staff di allenatrici con Ballardini e Bassi e lo ufficializzeremo nelle prossime settimane". Riguardo al mercato, Fermi è molto soddisfatto dell’arrivo dell’islandese Hinriksdottir. "In molti si sono complimentati per questo acquisto ed infatti la giocatrice era seguita da molti club. Essendo alta 1.85 metri può anche giocare da ala grande e non solo da ala piccola e quindi potrà essere impiegata in più ruoli, dandoci l’opportunità di schierare quintetti atipici". Intanto la serie A2 ha dato i suoi verdetti, promuovendo Crema per il girone Nord e San Giovanni Valdarno per il Sud, squadra dove milita la faentina Sofia Vespignani. La terza new entry della prossima serie A1 sarà Brescia che ha scambiato i diritti con Costa Masnaga.

Luca Del Favero

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?