Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 giu 2022

L’Hort@Godo sfida la Fortitudo Fastidi per Monari, tocca a Servidei

Oggi al Falchi la prima gara, domani le altre due valide per la seconda giornata della poule scudetto di baseball

3 giu 2022
Il catcher Luca Servidei
Il catcher Luca Servidei
Il catcher Luca Servidei
Il catcher Luca Servidei
Il catcher Luca Servidei
Il catcher Luca Servidei

Il trittico in programma nella seconda giornata della poule scudetto vede nel weekend l’Hort@ Godo (1-2) impegnata in forma itinerante, in accordo fra le due società, fra il Falchi di Bologna e il Casadio di Godo. La vicinanza fra le due realtà, 70 km, consente di spezzare la sfida delle tre partite in due tronconi, di una partita il venerdì sera e due il sabato pomeriggio e sera. Così la formazione di Naldoni stasera alle 20 sarà di scena al Falchi contro la Fortitudo Bologna (3-0) una delle pretendenti al titolo di campione d’Italia e attualmente a punteggio pieno in classifica senza sconfitte. Domani si replicherà al Casadio di Godo con inizio alle 16 e alle 20. Qualche problema per quanto riguarda il monte di lancio dell’Hort@ che dovrà rinunciare con tutta probabilità all’utilizzo come partente nella gara dello straniero Del Toro, alle prese con un risentimento alla spalla destra. Nelle prime due gare restano confermati come lanciatori partenti Canellini e Galeotti, con Focchi, Piumatti e Filippo Laghi pronti a subentrare come rilievi.

Nella terza gara toccherà a Grado a salire sulla collinetta cercando di restarci per le intere 7 riprese. La difesa rossoblù vedrà Galli difendere il cuscino di prima base, Bucchi seconda base, Vallejo interbase, M. Servidei terza base. Gli esterni saranno da destra a sinistra Giacomo Meriggi e Davide Meriggi con Tanesini al centro e Monari schierato come battitore designato. Un altro punto da risolvere per Naldoni è quello del ruolo di ricevitore. Sabbatani sta progressivamente recuperando dall’infortunio ma non è ancora pronto per disputare un incontro come ricevitore, per lui un possibile utilizzo come battitore designato in una delle tre sfide. Evangelista venerdì sera ha problemi di lavoro, mentre per il giovane Antonio Casadio diventerebbe troppo gravoso difendere casa base nelle tre partite.

Monari ha problemi al ginocchio che al momento non gli consente di disputare più di una gara dietro casabase, e allora per ricoprire il ruolo di ricevitore si ricorre a Luca Servidei che nelle giovanili aveva ricoperto questo ruolo. Il giocatore tra l’altro ha riscoperto un feeling con il ruolo che aveva smarrito negli ultimi anni e ha ritrovato l’entusiasmo di quando nelle giovanili veniva convocato con la nazionale di categoria. Le altre sfide della giornata: Torino (03) – Grosseto (2-1); Collecchio (0-1) – San Marino (4-2); Parmaclima (3-1)- Nettuno 1945 (03).

Mario Silvestri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?