Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 mag 2022

"Raggisolaris ai playoff con grande merito"

Il gm Baccarini: "Siamo orgogliosi di aver raggiunto un obiettivo che il 16 marzo sembrava impensabile. Adesso divertiamoci"

10 mag 2022
Andrea Baccarini, gm dei Raggisolaris. I playoff dovrebbero iniziare domenica
Andrea Baccarini, gm dei Raggisolaris. I playoff dovrebbero iniziare domenica
Andrea Baccarini, gm dei Raggisolaris. I playoff dovrebbero iniziare domenica
Andrea Baccarini, gm dei Raggisolaris. I playoff dovrebbero iniziare domenica
Andrea Baccarini, gm dei Raggisolaris. I playoff dovrebbero iniziare domenica
Andrea Baccarini, gm dei Raggisolaris. I playoff dovrebbero iniziare domenica

"E adesso divertiamoci nei playoff". Frase migliore non poteva dirla il general manager Andrea Baccarini, orgoglioso per la cavalcata dei Raggisolaris, capaci in quasi due mesi di riscrivere una stagione che poteva riservare brutte sorprese. La data chiave è mercoledì 16 marzo, quando la squadra era invischiata in zona playout con un ritardo di 10 punti dai playoff, traguardo che neanche il più ottimista dei tifosi poteva pensare di raggiungere. Invece da allora i Raggisolaris hanno inanellato 9 vittorie consecutive, rimontando posizioni su posizioni per chiudere addirittura al 7° posto, regalandosi così i playoff contro Ruvo di Puglia, 2ª del girone D. Una rimonta ancor più bella pensando si tratta della miglior striscia di vittorie in B del club.

"Siamo molto soddisfatti di ciò che abbiamo fatto – sottolinea il gm – e per aver centrato i playoff per la 5ª volta da quando siamo in B: solo il primo anno e ovviamente nella stagione del Covid non li abbiamo disputati. È stata una rimonta entusiasmante, figlia di tanti fattori: il lavoro dell’allenatore, il gruppo coeso che non ha mai smesso di credere all’obiettivo e la tranquillità che noi dirigenti abbiamo mostrato e che si è visto anche con l’ingaggio di Molinaro, perché volevamo far capire che nulla era perduto. Poi, ovviamente, i tifosi tornati a innamorarsi della squadra settimana dopo settimana: domenica scorsa a Civitanova Marche sembrava di giocare in casa ed è stato stupendo festeggiare questo risultato insieme a loro".

Il segreto della rimonta, prosegue Baccarini, "sta probabilmente nel fatto di non poter fare calcoli e di pensare solo a vincere, perché in quel famoso 16 marzo l’unico nostro pensiero doveva essere quello di vincere più partite possibile, anche perché per centrare i playoff ci sarebbero voluti 34 punti, come poi è accaduto. Siamo stati bravi a interpretare bene ogni partita e a ribaltare gli scontri diretti con Imola, Senigallia e Ozzano. Proprio contro Ozzano siamo riusciti per la prima volta a diventare padroni del nostro destino, perché vincendo a Civitanova Marche avremmo chiuso i conti senza dipendere dagli altri. Abbiamo vinto anche quella partita pur non giocando bene, ma è normale avere tensione vista la posta in palio".

Adesso sotto con Ruvo di Puglia: che squadra incontrerete? "Sono davvero forti. Hanno un roster lungo con tanti giocatori esperti e infatti sono arrivati secondi. Dovremo goderci al meglio questi playoff pensando solo a divertirci e a giocare con l’entusiasmo che ci ha permesso di conquistarli". Le date della serie devono essere ufficializzate, ma dovrebbero essere domenica 15 e martedì 17 in Puglia, venerdì 20 al PalaCattani come l’eventuale gara 4 di domenica 22. L’ultima sfida sarà invece a Ruvo di Puglia mercoledì 25.

Luca Del Favero

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?