SportRaggisolaris contro Ruvo di Puglia In palio le final four di Coppa

Raggisolaris contro Ruvo di Puglia In palio le final four di Coppa

Faenza in trasferta, palla a due alle 21 di stasera . Chi vince va Busto Arsizio per l’ultimo atto di marzo

Raggisolaris contro Ruvo di Puglia  In palio le final four di Coppa
Raggisolaris contro Ruvo di Puglia In palio le final four di Coppa

Obiettivo final four di Coppa Italia. Più forti della stanchezza, ma con tanta adrenalina in corpo dovuta alla vittoria con Ozzano, i Blacks giocheranno alle 21 il quarto di finale di coppa in casa della Tecnoswitch Ruvo di Puglia, prima del girone D, match che sarà trasmesso su LNP Pass. I faentini torneranno in campo dopo appena due giorni dalla ‘battaglia’ vinta lunedì contro gli emiliani e anche oggi saranno chiamato a giocare una gara gagliarda al cospetto di una formazione costruita per salire in serie A2 e con tanti giocatori di categoria.

Si preannuncia dunque una sfida molto accesa dove in palio ci sarà la qualificazione alla final four dell’1112 marzo che si terrà a Busto Arsizio. "Questa partita ce la siamo guadagnata grazie al nostro buon girone d’andata – sottolinea coach Luigi Garelli – e vogliamo giocarla al meglio, anche se dispiace che un match così importante sia stato messo in calendario poche ore dopo quello con Ozzano.

La classifica conferma che Ruvo di Puglia punta alla serie A2 ed infatti ha un roster di ottimo livello con giocatori esperti che conoscono bene la B, totalmente rivoluzionato rispetto a quello che abbiamo affrontato lo scorso anno nei play off". Tanti sono i giocatori che possono essere decisivi anche i pugliesi dovranno fare a meno di Diomede, il loro migliore realizzatore, infortunatosi ad una mano.

"Come tutte le squadre di Campanella, Ruvo di Puglia difende molto bene e con l’aggressività e la fisicità riesce a mettere in difficoltà l’attacco degli avversari. Lunghi come Ghersetti, Ammannato e Gatto abbinano punti a pericolosità offensiva da fuori, mentre nel reparto esterni ci sono elementi come il play Burini e le guardie Toniato e Fontana. Ad un organico già molto competitivo sono stati inoltre aggiunti under di valore come il play Arnaldo e la guardia Valesin, tra i migliori 2006 d’Italia. Mi aspetto una partita per certi versi simile a quella con Ozzano, ma stavolta non potremo permetterci cali di concentrazione. Bisognerà essere sempre lucidi".

Domani intanto nella sede dei Raggisolaris in via Nazario Sauro partirà la prevendita in vista del derby di domenica in casa della Virtus Imola. Questi i giorni e gli orari: domani 15-19; venerdì 9-12 e 15-19. Il costo del biglietto è di 15 euro l’intero e di 12 il ridotto.

Luca Del Favero