Ravenna, 27 agosto 2018 – Tre giorni di sport, natura e turismo per runner e famiglie nella suggestiva cornice della Piallassa e dei lidi nord del litorale ravennate. Tutto questo è ‘Ravenna Running Tour’, il circuito podistico organizzato da Ravenna Runners Club – per il secondo anno consecutivo – strutturato su tre diversi eventi in un giro a tappe dal 31 agosto al 2 settembre.

Un fine settimana di sano sport e divertimento in una combinazione ideata per i runner, ma anche per le famiglie, i turisti e tutti coloro che vorranno scoprire nuovi e incredibili scorci di un territorio che riesce sempre a regalare nuove emozioni grazie ai suoi paesaggi incredibili ed unici in Italia. La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, torna a proporre un circuito di gare competitive su tre tappe, lasciando però la possibilità a ognuno di scegliere se partecipare all’intero tour oppure iscriversi a un solo singolo evento, così come di optare per l’approccio agonistico o preferire quello ludico motorio con la camminata.

A essere incrementati saranno invece gli aspetti pensati per valorizzare l’approccio naturalista della corsa, immergersi nell’affascinante Piallassa della Baiona, attraversare la pineta marittima e percorrere in mezzo al mare la diga foranea più lunga d’Italia, quella di Porto Corsini. Il programma prevede per venerdì 31 agosto l’appuntamento con la ‘Sunset Run’ a Marina Romea, in collaborazione con la Pro Loco cittadina. Ritrovo allo stabilimento balneare Romea Beach, in Viale Italia n. 129, dalle 16 e partenza alle 18.30 per un percorso di circa 8 km al tramonto, immersi nella natura, tra la pineta e la Piallassa della Baiona, in una zona del Parco del Delta del Po ricca di specchi d’acqua habitat alcune specie protette di animali e uccelli. Ed al ritorno al Romea Beach, Pasta Party Delverde e Live Music per tutti.

Sabato 1 settembre secondo appuntamento, questa volta con la ‘Casalborsetti Run’. A pochi km di distanza dal ritrovo del primo evento, si partirà questa volta da un’altra località balneare del litorale con la possibilità di prendere parte a questa corsa anche senza aver partecipato a quella della giornata precedente. Ritrovo in questo caso dalle 15.30 al Centro Sportivo di Casalborsetti in Via Spallazzi, ospiti della locale Pro Loco. Il via della corsa è previsto alle 18 per una prova su 12 km durante i quali si alterneranno strada, pineta, argine del fiume Lamone e spiaggia.

Infine, domenica 2 settembre sarà la volta di Porto Corsini che ospiterà ‘Run in The Sea’, organizzata in collaborazione con la Pro Loco cittadina e l'Adriatico Wind Club. Ritrovo dalle 15.30 a Porto Corsini in prossimità della Diga Foranea, all’Adriatico Wind Club in Via Teseo Guerra, partenza alle 17.30 per 9 km di corsa nella bellissima pineta locale e finale sulla Diga Foranea più lunga d’Italia in uno scenario suggestivo e spettacolare incorniciato dal mare. Al termine di quest’ultima prova, premiazioni per la singola tappa e per l’intero circuito della ‘Ravenna Running Tour’.

«Dopo l’ottimo riscontro del 2017 – racconta Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club –, riproponiamo il Ravenna Running Tour per lanciare ulteriormente un modo sano di fare sport, a contatto con la natura, in simbiosi con gli splendidi scenari del nostro territorio ed in un contesto adatto non solo ai runner più esperti ed allenati, ma anche alle famiglie ed ai turisti che desiderano scoprire nuovi scorci. Credo che questo circuito rappresenti l’occasione per prendere parte ad una serie di gare, ma anche solo ad una di queste, nelle quali non solo presteremo grande attenzione alla qualità della nostra offerta, ma offriremo anche l’opportunità di correre in un contesto davvero molto piacevole sia in chiave turistica che sportiva».

«Questo evento – commenta Roberto Fagnani, assessore allo Sport del Comune di Ravenna – valorizza appieno il binomio tra la vocazione sportiva e quella turistica della nostra città. Un evento che coinvolge il pubblico di appassionati e quello dei turisti che hanno deciso di trascorrere le loro vacanze qui. Un’opportunità in più per godere delle bellezze naturali e prendersi cura di sé stessi salutando così l’estate, in vista di uno splendido autunno che ci porterà alla ventesima edizione della Maratona Ravenna Città d’Arte».