Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 mag 2022

Si delinea la nuova E-Work: Morsiani team manager

Rachele Porcu è già nel ruolo di responsabile della comunicazione: "Potevo continuare a giocare ma mi è stata data la possibilità di lavorare nel mio settore"

27 mag 2022

"Al momento mi sono ritirata dalla pallacanestro, ma non è detto che entro i prossimi cinque anni non ritorni a giocare...". Rachele Porcu si è ormai calata alla perfezione nel nuovo ruolo all’interno dell’E-Work, che la sta vedendo occuparsi della comunicazione e del marketing, materie studiate nel percorso di studi che le hanno permesso di laurearsi in Scienze della Comunicazione.

"Il presidente Mario Fermi e Simona Ballardini mi avrebbero voluta nel roster della prossima stagione – sottolinea Porcu (foto a sinistra), playmaker 25enne da due stagioni a Faenza – pur con un minutaggio inferiore rispetto allo scorso anno, dato che sta nascendo un organico più competitivo. Quando però c’è stata l’opportunità di dedicarmi al marketing, alla comunicazione e all’ufficio stampa ho subito accettato, anche se la pallacanestro è sempre stata la mia vita. Credo di essermi trovata ad un bivio e ho deciso di intraprendere questa nuova strada, che mi sta impegnando molto e dunque non avrei tempo per giocare in una serie B o in una C. Nei prossimi anni vedremo se cambierò idea, ma di sicuro a 30 anni la mia carriera sarà in ogni caso finita".

L’ingresso di Porcu nei quadri dirigenziali è il primo inserimento di una giocatrice che passerà dal campo alla scrivania: presto dovrebbe essere ufficializzato il nuovo ruolo di Lucia Morsiani (foto a destra), che sarà team manager, figura vacante dopo che Ballardini ha iniziato ad allenare lo scorso dicembre. Intanto è ufficiale che Manzotti non resterà all’E-Work: la giocatrice ha ricevuto una proposta di rinnovo, ma non ha accettato preferendo andare a giocare in una squadra dove potrà avere maggior spazio. Le confermate restano dunque 4: la playmaker Cupido, la guardia Franceschelli, l’ala piccola Policari e la pivot Kunaiyi-Akpanah alle quali si è aggiunta la regista Moroni arrivata da Sassari.

Per completare il roster occorrono ora tre straniere, una guardia, un’ala piccola e un’ala grande, e due lunghe italiane, una di questa sarà giovane e destinata alla panchina. Già nelle prossime ore potrebbe essere ufficializzata la seconda straniera e toccherà alla dirigenza deciderà se spendere l’ultimo slot per una extracomunitaria o il primo dei due di una comunitaria.

Intanto la Fip ha ufficializzato le date della prossima stagione Si parte nel weekend dell’1 e 2 ottobre con l’Opening day ad Alghero e si chiude il 6 aprile. Quest’anno ci sarà una settimana di pausa durante le festività natalizie (dal 21 dicembre si passa a Capodanno) e due soste per la nazionale a novembre e a febbraio.

Luca Del Favero

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?