Milano Marittima (Ravenna), 16 maggio 2015 - Dieci giorni di gare, quasi seicento tennisti, dieci campi di gara in due location differenti e sfide all’ultimo smash. Anche quest’anno l’International tennis Adriatic Championship 2015 che si è chiuso ieri è stato un successo per partecipazione e livello tecnico. La cornice del Circolo tennis di Milano Marittima e del Tennis club del Mare Pineta (che quest’anno festeggia i 50 anni di attività) — per l’organizzazione curata della Itf (ovvero l’International tennis federation di Londra) col supporto di Mario Baldassari — ha portato in Riviera il meglio del tennis ‘over’ internazionale.

Sui campi in terra rossa del Mare Pineta si sono dati battaglia atleti suddivisi nelle categorie che, per le ladies, sono andati dall’over 40 all’over 70, mentre per gli uomini sono andati dall’over 40 all’over 80. Si sono inoltre disputati i tornei di doppio maschile e doppio femminile. Ad ogni categoria è stato assegnato il trofeo Adriatic Championship, ma l’aspetto forse più importante per Milano Marittima sono stati gli arrivi, stimati in oltre mille: «Per una decina di giorni — ha commentato Mario Baldassari, presidente di Federeventi — Milano Marittima è stato il centro di gravità del tennis senior italiano. Oltre ai tennisti giunti da tutto il mondo, abbiamo accolto anche le rispettive famiglie, e gli stessi turisti hanno potuto apprezzare sfide dagli alti contenuti tecnici. Nonostante qualche goccia di pioggia, abbiamo portato a termine i rispettivi tabelloni senza intoppi, assistendo a sfide molto interessanti, anche sotto l’aspetto agonistico».

Questi i vincitori. Singolare maschile: over 40 Rampazzo; over 45 Pambianco; over 50 Lelli Mami; over 55 Maldoner (Aut); over 60 Vittorio Costella; over 65 Alain Vaysset (Fra); over 75 Giorgio Rohrich; over 80 Henri Crutchet (Fra). Doppio maschile: over 55 Marc Pepin (Can)/Vincenzo Piazza; over 60 Riccardo Cianci/Marco Dede; over 65 Chris Ornstien (Gbr)/Niall Sweeney (Gbr); over 70 Giancarlo Milesi/Giancarlo Ranghi; over 75 Roberto Dall’Aste/Matteo Fabris. Singolare femminile: over 40 Valentina Bonacorsi, Paola Tampieri; over 45 Luisa Gioia, Federica Nocenti; over 50 Elena Scola, Ilde Lalli; over 60 Encarnacion Gomis Ruiz (Esp); over 70 Ellie Krocke (Ned). Doppio femminile: over 60 Maria Elisa Marcon/Sara Petrinelli.