Unieuro-OraSì (foto Frasca)
Unieuro-OraSì (foto Frasca)

Ravenna, 10 febbraio 2019 - Una pessima OraSì cede nel derby dell’Unieuro Arena senza mai dare l’idea di poter entrare in partita. L’unico vantaggio giallorosso è il 2-0 di Cardillo al primo minuto poi c’è solo Forlì in campo.
Giachetti è straripante e la coppia di lunghi Lawson-Diliegro domina sui pari ruolo giallorossi, ma la squadra di Mazzon si riduce tutta a Smith. Gli altri? Non pervenuti, soprattutto Laganà, mai protagonista di qualcosa di incisivo e quasi indisponente nella sua apatia.

Se poi non funziona nemmeno la difesa di Cardillo e Gandini per i giallorossi sono dolori. Inoltre, il solito inizio a rilento condiziona tutto il resto della gara. Come detto, 2-0 di Cardillo poi solo Unieuro. Giachetti e Marini sono in serata e già al 6’ il vantaggio di Forlì è sopra la doppia cifra. Di Oxilia il canestro del 22-11.

Poco dopo Lawson porta i suoi anche a +16 prima di un colpo di coda dell’OraSì. Accade al 9’, con un bel parziale di Smith ed Hairston completato dalla tripla di Montano (8-0). È 29-21 e l’OraSì mostra un barlume di energia.
Ma è solo un abbaglio poiché il secondo quarto sorride ancora ai padroni di casa i quali ci mettono del loro per rimettere in partita l’OraSì: 14 volte in lunetta, Forlì trasforma solo 3 liberi nel primo tempo. Tuttavia due strappi di Smith e Montano (37-29) e poi di Montano e Cardillo (42-37) non fanno che ridurre il distacco, senza però lasciare la sensazione che l’OraSì possa tornare a contatto. Complice anche un Giachetti sontuoso: 15 punti, 4 assist prima del 20’.

Infatti nella seconda metà di gara l’Unieuro prende chiaramente il sopravvento. Lawson e Dilegro fanno la voce grossa sotto canestro, mentre Giachetti continua nella sua spettacolare prova d’autore. Marini poi carica di falli i marcatori e l’Unieuro ritrova anche la mira dalla lunetta. Proprio Marini, a cronometro fermo, segna 7 punti che valgono il +16 (73-57) che chiude anzitempo l’incontro. Ravenna non ha le armi, né la qualità per raddrizzare la sfida e resta a guardare mentre l’Unieuro tocca il +20 e festeggia.

 

Il tabellino

Unieuro Forlì-OraSì Ravenna 93-73

FORLì: Donzelli 10 (4/5, 0/1), Flan, Oxilia 5 (1/4), Diliegro 10 (4/6), Signorini, Giachetti 19 (6/7, 2/2), Johnson 14 (4/5, 2/9), Dilas ne, Bonacini 1 (0/1, 0/2), Tremolada, Marini 17 (3/7, 2/4), Lawson 17 (8/10, 0/1). All. Valli.

RAVENNA: Montano 12 (3/7, 2/9), Smith 28 (4/7, 5/13), Jurkatamm 2, Hairston 16 (7/13), Masciadri (0/2, 0/2), Cardillo 5 (1/2, 1/1), Laganà 7 (2/5, 1/6), Rubbini ne, Seck ne, Gandini 3 (0/2), Baldassi ne, Tartamella ne. All. Mazzon

Arbitri: Radaelli, Materdomini, Centonza

Note - Parziali: 29-21, 49-39, 73-57. Tiri da 2: Fo 30/45, Ra 17/38. Tiri da 3: Fo 6/19, Ra 9/31. Tiri liberi: Fo 15/27, Ra 12/19.