Bunge Ravenna, la foto della vittoria
Bunge Ravenna, la foto della vittoria

Verona, 24 aprile 2017 - La Bunge ci mette tutto quello che ha, buttando in campo cuore, voglia di vincere e orgoglio, e completa una bellissima impresa battendo al tiebreak Piacenza e aggiudicandosi la Final Four dei playoff per il quinto posto che vale l’accesso alla Challenge Cup. Dopo due anni Ravenna torna in Europa e lo fa al termine di una stagione piena di soddisfazioni, sempre in crescendo.

Sotto di due set a uno, Lyneel e compagni ribaltano tutto, trovando la forza di recuperare lo svantaggio e di aggiudicarsi la partita. Uno dei simboli del match è Grozdanov, decisivo nelle ultime due frazioni, mentre Lyneel è il meritato mvp. E questo successo non poteva accadere in un campo qualsiasi: qui a Verona, infatti, nel ’92 l’allora Messaggero vinse la Supercoppa Europea.

 

Il tabellino

Piacenza-Ravenna 2-3

(23-25, 26-24, 25-21, 23-25, 12-15)

LPR PIACENZA: Clevenot 12, Di Martino, Hernandez 20, Marshall 4, Alletti 17, Hierrezuelo 8, Manià (L); Parodi 10, Tzioumakas 2, Yosifov 10, Cottarelli. Ne: Papi, Zlatanov, Tencati. All.: Giuliani.

BUNGE RAVENNA: Lyneel 20, Ricci 8, Torres 6, Van Garderen 24, Bossi 7, Spirito 3, Goi (L); Raffaelli, Marchini, Grozdanov 7. Ne: Calarco, Kaminski, Leoni. All.: Soli.

ARBITRI: Cappello di Siracusa e Zavater di Roma.

NOTE – Piacenza: bs 29, bv 8, errori 6, muri 14; Ravenna: bs 17, bv 8, errori 9, muri 8. Spettatori: 1415. Durata set: 25’, 28’, 27’, 23’, 19’ (tot. 122’). Mvp: Lyneel.