Il centrale Roberto Russo, l'unico fra i ravennati capace di un rendimento costante
Il centrale Roberto Russo, l'unico fra i ravennati capace di un rendimento costante

Ravenna, 24 febbraio 2019 - Un ko che non ci voleva. Ma anche paradossale. La Consar Ravenna ha infatti tagliato il traguardo della salvezza matematica nel giorno in cui ha dato praticamente addio al sogno (nemmeno troppo utopistico considerato il calendario e visti i risultati di Monza e Padova) di raggiungere i playoff. Lo scivolone interno contro Sora, che ha sbancato il Pala de André 1-3 (20-25, 22-25, 25-22, 20-25), è ancor più clamoroso se si considera che, negli 11 precedenti, fra Superlega, A2 e amichevoli, i laziali non avevano mai vinto.

Al termine del match, il dg Marco Bonitta ha commentato in maniera dura: “Chiedo scusa io per una sconfitta e una prestazione vergognosa che non è nella filosofia della società. L’approccio della squadra è stato attendista e disastroso”.


Il tabellino

Consar Ravenna-Globo Sora 1-3
(20-25, 22-25, 25-22, 20-25)

CONSAR RAVENNA: Russo 14, Saitta 2, Poglajen 2, Verhees 9, Rychlicki 13, Raffaelli 14; Goi (L1); Lavia 6, Argenta 4, Di Tommaso; ne: Elia, Smidl, Marchini, Baroni (L2). All. Graziosi.
GLOBO SORA: Fey 8, Di Martino 12, Kedzierski 3, Joao Rafael 11, Caneschi 5, Petkovic 25; Bonami (L1); Marrazzo 1, Bermudez; ne: Esposito, Mauti (L2), Rawiak. All. Barbiero.
Arbitri: Sobrero (Sv) e Simbari (Mi).
Note – Durata set: 27’, 31’, 29’, per un totale di 1h 29’. Ravenna: bs 16, bv 3, muri 5, errori 16; Sora: bs 13, bv 9, muri 5, errori 10. Spettatori 1.825 per 7.303 euro di incasso. Ravenna col lutto al braccio in ricordo di Valmore De Pol.

Gli altri risultati della nona giornata di ritorno in Superlega: Vero Volley Monza-Sir Safety Conad Perugia 0-3 (22-25, 20-25, 20-25); Emma Villas Siena-Cucine Lube Civitanova 1-3 (13-25, 20-25, 28-26, 21-25); Calzedonia Verona-Revivre Axopower Milano 0-3 (24-26, 15-25, 19-25); Itas Trentino-Kioene Padova 3-0 (25-23, 25-18, 25-16); Bcc Castellana Grotte-Top Volley Latina 3-2 (25-23, 28-26, 15-25, 19-25, 17-15); Azimut Leo Shoes Modena-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (22-25, 25-18, 25-18, 25-20).

La classifica della Superlega a 4 turni dalla fine della regular season: Sir Safety Conad Perugia 57, Itas Trentino 54, Cucine Lube Civitanova 53, Azimut Leo Shoes Modena 45, Revivre Axopower Milano 45, Calzedonia Verona 37, Kioene Padova 32, Vero Volley Monza 30, Consar Ravenna 25, Top Volley Latina 23, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 21, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Emma Villas Siena 13, Bcc Castellana Grotte 8.