Riccardo Cervi Vanoli Cremona - Grissin Bon Reggio Emilia Legabasket Serie A 2018/19 Cremona, 13/01/2019 Ciamillo-Castoria

Cremona, 13 gennaio 2019 - Cade senza appello, ma con alcune attenuanti, la Grissin Bon in quel di Cremona. Disavanzo finale un po' bugiardo, perchè Reggio è rimasta in partita sino alla fine del terzo quarto. Ma certamente i biancorossi non sono stati brillanti in attacco, specie negli ultimi due quarti, e anche in difesa alcune disattenzioni hanno condizionato la gara. Serata non positiva per il duo Usa Allen-Rivers, al di là dei punti segnati. Brutta prestazione anche di Pablo Aguilar, ma va detto che lo spagnolo ha disputato la sua partita con una sofferenza al piede sinistro.

La Grissin Bon apre la contesa a suon di triple (saranno 5 a segno su 10 tentativi a fine quarto) ma gli avversari rispondono con ottime spaziature e prendendo caterve di rimbalzi. L'equilibrio regna così sovrano nonostante uno scatenato Rivers provi a regalare l'abbrivio ai biancorossi (11-15 al 5'). E' però un trend di breve durata perchè la Vanoli domina sotto le plance. Sicchè il primo quarto termina con i lombardi in vantaggio di due lunghezze.

Il secondo parziale si snoda in pressochè assoluto equilibrio sino a metà tempo quando la Vanoli, sull'asse Diener-Saunders rafforzato dai rimbalzi di Mathiang opera un break di 9-0 e va a guidare 43-34. Reggio reagisce prima con Allen e poi con Candi e riesce ad andare all'intervallo lungo sul -7 (41-34).

Al ritorno sul parquet la Grissin Bon vede calare le sue percentuali offensive e peggiorare la qualità della circolazione di palla. Per contro gli avversari colpiscono con precisione e regolarità così, in breve, lo svantaggio reggiano si incrementa e agli ultimi dieci minuti si arriva coi lombardi a condurre con 12 lunghezze di margine. 71-59. Nell'ultimo quarto si attende la reazione biancorossa che, però, non arriva, sicchè il periodo non ha storia. Perchè gli ospiti oltre a continaure a giocare male in attacco, diventano molli pure in difesa e così la Vanoli a gioco facile. Quando, a 4' dalla fine, Ruzzier infila la “bomba” del +21, la gara è virtualmente chiusa.

Il tabellino

VANOLI: Saunders 15, Gazzotti 2, Diener 9, Ricci 15, Demps 15, Ruzzier 15, Mathiang 18, Aldridge 9, Stojanovic.N.e. Baggi, All.: Sacchetti.

GRISSIN BON: Mussini 7, Allen 11, Candi 13, Rivers 18, Aguilar, Gaspardo 11, Cervi 11, Ortner 10. N.e.: Diouf, Vigori e Soviero. All.: Cagnardi

Arbitri: Alessandro Martolini, Alessandro Vicino, Andrea Bongiorni.

Parziali: 28-26, 49-42,

Note: tiri da 3: Vanoli 10/29, Grissin Bon 11/25; tiri liberi: Cremona 16/20, Reggio 14/24.Usciti per 5 falli: