Henry Sims, classe 1990, nuovo centro della Unahotels Reggio Emilia
Henry Sims, classe 1990, nuovo centro della Unahotels Reggio Emilia

Reggio Emilia, 14 febbraio 2021 – Dopo l’eliminazione nei quarti di finale della Coppa Italia di pallacanestro, la Unahotels Reggio Emilia si fa il look con un centro americano che ben conosce il nostro paese. Il club di via Martiri della Bettola, infatti, ha firmato Henry Sims, 30enne nativo di Baltimora, conosciuto nel Belpaese per le sue esperienze con le maglie di Vanoli Cremona, Virtus Roma e Fortitudo Bologna. Coach Martino lo conosce piuttosto bene, avendolo allenato proprio all’ombra delle due torri, ricevendone in cambio un bilancio più che positivo fatto di 15,1 punti e quasi 9 rimbalzi di media. Salutata la nostra penisola, ha giocato in Corea con i colori degli Incheon Electroland Elephants, disputando 39 punti con 14,5 punti e 7,5 rimbalzi a partita. Sims, 211 centimetri, ha anche militato in NBA a New Orleans, Cleveland, Philadelhia e Brooklyn.

“Sono molto elettrizzato dall’opportunità di entrare a far parte della Pallacanestro Reggiana - ha dichiarato Henry Sims, alle sue prime parole in biancorosso - Sono estremamente contento di tornare nel campionato italiano e riabbracciare coach Martino. Voglio aiutare la squadra a vincere e migliorarsi e raggiungere così i nostri obiettivi”. Il benvenuto da parte della società è del direttore generale Fabio Barozzi: “Con la firma di Henry Sims inseriamo un’atleta che conosciamo molto bene - ha commentato il dirigente - ha giocato in Italia nelle ultime tre stagioni ed ha già avuto modo di apprendere il sistema di coach Martino nello scorso campionato. Con il suo innesto l’obiettivo è quello di avere un pacchetto lunghi molto competitivo, sia in Serie A che in vista della seconda bolla di FIBA Europe Cup”.