Reggiana Imolese un momento di gioco
Reggiana Imolese un momento di gioco


Reggio Emilia, 8 settembre 2019 - Un tempo a testa e Reggiana e Imolese guadagnano un punto dalla partita odierna. I granata interrompono il filotto di due vittorie di fila e trovano il pari dopo essere andati sotto nel punteggio e aver rimontato nel corso della ripresa. Prossimo match domenica alle 15, allo stadio Druso di Bolzano, contro il Sudtirol.

L’Imolese gioca meglio nel primo tempo rispetto alla Reggiana, che è tutta in un tiro-cross di Rodriguez ben deviato da Rossi in corner. I romagnoli hanno il pallino del gioco in mano e colpiscono al 43’: da corner di Tentoni, Checchi svetta di testa e insacca il momentaneo 0-1.

Il secondo tempo vede una Reggiana più propositiva grazie all'ingresso di Lunetta. Ed è Varone a trovare il gol all’8’ del secondo tempo, sfruttando un bel passaggio di Rodriguez e una probabile deviazione. I granata colpiscono un palo al 15’: Lunetta crossa, colpo di testa di Scappini e sfera sul palo. E' questione di minuti e il gol arriva dopo un colpo di testa di Scappini al 23’ ma la gioia dura poco: Latte Lath, al 31', è bravo a bersi Spanò e Lunetta, sfera che viene deviata da Varone e s’infila nell’angolino.

Il tabellino del match:

REGGIANA-IMOLESE 2-2
Reggiana (3-4-1-2) Narduzzo; Spanò, Rozzio, Espeche; Libutti, Varone, Rossi (28' st Radrezza), Favale (1' st Lunetta); Staiti (1' st Zanini); Scappini, Rodriguez (21' st Marchi) A disposizione: Voltolini, Martinelli, Santovito, Costa, Haruna, Kirwan, Kargbo. Allenatore: Massimiliano Alvini.
Imolese (4-3-1-2) Rossi; Garattoni, Checchi, Carini, Valeau; Provenzano (28' st Latte Lath), Alimi, Marcucci (33' st Maniero); Tentoni (16' st Belcastro); Padovan (33' st Bolzoni), Vuthaj, A disposizione: Libertazzi, Seri, Boccardi, Sall, Della Giovanna, Ingrosso, Schiavi Allenatore: Federico Coppitelli.
Arbitro: Claudio Panettella di Bari (Massimiliano Bonomo di Milano e Fabrizio Giorgi di Legnano).
Reti: pt 43' Checchi (I); st 8' Varone (R), 23' Scappini (R), 31' Latte Lath (I)
Note: Spettatori 5.643, Ammoniti Spanò, Tentoni, Lunetta e Marcucci. Angoli 9-7, Recupero: 1' primo tempo, 3’ secondo tempo