Pavia-Reggio Audace 0-2 (foto Rastelli)
Pavia-Reggio Audace 0-2 (foto Rastelli)

Pavia, 28 ottobre 2018 - Il Pavia condanna la Reggio Audace alla seconda sconfitta stagionale. Sono due reti nella ripresa a decidere la sfida in favore dei lombardi, uno stop che vede allungare il distacco dal Modena capolista (oggi vincente per 4-2) a otto punti.

I brividi il Pavia li mette con Franchini (7’, mezza girata parata da Narduzzo) e Enoch Barwuah (16’, rovesciata centrale bloccata sempre da Narduzzo). La Reggio Audace fatica a costruire anche se Staiti ha tre occasioni ma non le concretizza.

Il Pavia passa in vantaggio al 10’ della ripresa: Balla è bravo in semi rovesciata a insaccare alle spalle di Narduzzo strappando applausi dal pubblico. L’ingresso di Broso dà linfa alla formazione granata, con l’ex Ravenna che colpisce da pochi passi e manda il pallone sulla traversa. Il raddoppio arriva al 46’, con Duca che s’invola verso Narduzzo e lo trafigge.

Il tabellino del match:

PAVIA-REGGIO AUDACE 2-0

PAVIA (4-3-3) De Toni; Maretti, Trajkovic, Scannapieco, Vernocchi; Selmi, Duca (47’ st Gazzotti), Guerrini; Franchini, Barwuah (22’ st Scognamiglio), Balla (33’ st Cavaliere) (Ugazio, Afelba, Giampietro, Buscaglia, Schingo, De Vincenziis). All.: D’Amico.
REGGIO AUDACE (3-4-3) Narduzzo (36’ st Osuji); Spanò, Rozzio, Cigagna; Cozzolino (1’ st Cozzari), Cavagna, Staiti (1’ st Boldrini), Masini; Ponsat (17’ st Broso), Zamparo, Piccinini (36’ st Rossi) (Belfasti, Bran, Bardeggia, Osuji, Luche). All.: Antonioli.
Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria (Spina di Palermo e Pedone di Reggio Calabria).
Reti: 10’ st Balla (P), 46’ st Duca.
Note: Ammonito Maretti, Spanò, Balla, Rozzio. Rec.: 1’pt e 5’ st.