Vittoria della Reggiana (foto Artioli)
Vittoria della Reggiana (foto Artioli)

Reggio Emilia, 3 marzo 2019 - Bastano i gol dei due bomber granata, Bardeggia, sesto alla prima stagione in Serie D, e Zamparo, rete numero 15, per consegnare alla Reggio Audace i tre punti contro i bresciani del Calvina.

Prima frazione di gara mai in discussione per Staiti e compagni che, nonostante l’infermeria non accenni a svuotarsi, hanno messo in campo una qualità migliore rispetto agli ospiti che sono relegati nei bassifondi della classifica.

Protagonista di giornata Gaetano Dammacco, che in occasione del primo gol inventa l’assist per Bardeggia, l’attaccante arriva a tu per tu col portiere e non fallisce. Dieci minuti dopo è bravo Staiti a procurarsi un rigore che Zamparo trasforma.

Nel secondo tempo i granata tirano i remi in barca e, nonostante creino qualche occasione per chiudere la gara, vedono riavvicinarsi il Calvina grazie ad un comico autogol che vede protagonista il difensore Ungaro.

La partita, quando mancano venti minuti, assume dunque un senso e il Calvina va vicino al pareggio con un tiro di Triglia dove Narduzzo è super.

Al 38’st l’occasione clamorosa per il pari: Franzoni su punizione colpisce la traversa che fa tremare tutto lo stadio.

 

Il tabellino

REGGIO AUDACE- CALVINA 2-1

REGGIO AUDACE (4-3-1-2): Narduzzo; Masini (22’st Bran), Ungaro, Cigagna, Belfasti (38’st Casanova); Staiti, Cavagna, Cozzari (32’st Cozzolino); Dammacco (22’st Osuji); Zamparo, Bardeggia (38’st Ponsat). (Venturelli, Rossi, Palmiero, Piccinini). All.: Antonioli

CALVINA (4-4-2): Garletti, Kopani (1’st Gentili), Chiari, Sorbo (13’st Bonaccorsi), Zambelli; Franzoni, Jadid (31’st Danza), Bertoli (31’st Tomasoni); Luche, Serafini (22’st Triglia), Moraschi (Micheletti, Arrigoni, Brunelli, Miglio). All.: Beccalossi.

Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa (Cleopazzo e Matera di Lecce)

Reti: 15’pt Bardeggia e 27’pt rig. Zamparo (R), 21’st aut. Ungaro (C)

Note: Ammoniti Dammacco, Narduzzo (R) Luche (C). Rec. 2’pt e 6’st