Reggio Emilia, 18 marzo 2018 - Fate pure nove vittorie di fila in casa per la Reggiana. Nemmeno il gol dell’ex fischiato Marchi, con annessa esultanza polemica verso il pubblico, riesce a espugnare il fortino granata. La doppietta di Cianci e la seconda rete consecutiva di Cattaneo consegnano alla truppa di Eberini l’ennesima vittoria tra le mura amiche.

Il gol che sblocca la partita nasce da un cross di Panizzi per Cianci che di testa sovrasta il difensore avversario e insacca, è il minuto numero 13. Nell’ultimo minuto della prima frazione è un errore di Panizzi prima, e Ghiringhelli poi, a regalare a Marchi in spaccata il più classico dei gol dell’ex che fissa la gara sull’1-1.

I granata decidono di chiudere la partita in due minuti: al 9’st Cianci firma la doppietta personale di testa, e due minuti dopo Cattaneo trova il secondo gol conscutivo: 3-1 e partita in ghiaccio. Solo per gli almanacchi il gol di testa di Burzigotti, avvenuto in pieno recupero.

Il tabellino:

REGGIANA-GUBBIO 3-2

REGGIANA (4-3-3) Facchin; Ghiringhelli (42’st Lombardo), Spanò, Crocchianti, Panizzi; Bovo (12’st Vignali), Genevier, Carlini; Cattaneo (23’st Rosso), Cianci (42’st Altinier), Riverola (23’st Bobb). (Viola, Narduzzo, Bastrini, Rozzio, Manfrin, Zaccariello, Rocco). All.: Eberini.
GUBBIO (4-4-1-1) Volpe; Paolelli, Burzigotti, Piccinni, Lo Porto; Kalombo (13’st Malaccari), Ricci (34’st Bergamini), Giacomarro (34’st Sampietro), Ciccone (13’st Cazzola); Casiraghi (1’st Jallow); Marchi (Battaiola, Dierna, Fontanesi, Pedrelli, Valagussa, Manari, Libertazzi). All.: Pagliari.
Arbitro: Diego Provesi di Treviglio (Conti di Acireale, Buonocore di Marsala).
Reti: 13’pt, 9’st Cianci (R), 45’pt Marchi (G), 11’st Cattaneo (R), 47’ st Burzigotti.
Note: Ammoniti: Kalombo, Ciccone, Paolelli (G). Tiri: 8-6. In porta: 7-4. Angoli: 7-6.