Il rigore del 2-2 realizzato da Zamparo (foto Artioli)
Il rigore del 2-2 realizzato da Zamparo (foto Artioli)

Reggio Emilia, giovedì 19 aprile 2019 - La Reggio Audace pareggia nel turno infrasettimanale contro il Ciliverghe: granata due volte sotto nel punteggio e in grado sempre di recuperare, ma non sono stati capaci di trovare il guizzo della vittoria. Il prossimo match sarà sempre in casa, contro il Fanfulla, nell’ultimo match casalingo della stagione regolare.

Lo 0-0 dura solo pochi istanti: Mauri servito bene da Pasotti, insacca il vantaggio della formazione ospite tra lo stupore generale. Il pareggio granata arriva dal giovane Sanat, classe 2002 e all’esordio da titolare: il suo colpo di testa, da calcio d’angolo, è imperioso e trafigge Valtorta.

Il bis del Ciliverghe arriva al 14’: errore di Cigagna, Mauri in ripartenza si presenta davanti a Narduzzo e segna il gol dell’1-2. Il nuovo pari arriva al 28’, quando Zamparo prova il colpo di testa ma Careccia respinge con il braccio: rosso diretto e l’arciere granata insacca dagli undici metri il penalty decisivo.

 

Il tabellino del match

REGGIO AUDACE-CILIVERGHE 2-2

REGGIO AUDACE (4-3-1-2) Narduzzo; Piccinini (1’ st Masini, 13’ st Bran), Spanò (34’ st Palmiero), Cigagna, Belfasti; Cozzari, Alvitrez (41’ st Bardeggia), Cavagna; Sanat; Zamparo, Rizzi (13’ st Ponsat) (Rossi, Gianferrari, Cozzolino, Pastore). All.: Antonioli.

CILIVERGHE (4-3-1-2) Valtorta; Careccia, Andriani, Minelli, Cortinovis; Sane, Vignali, Comotti (32’ st Guerci); Pasotti (43’ st Licini); Aloia (29’ st Sanni), Mauri (44’ st Zecchinato) (Viotti, Bonometti, Lirli, Sola, Del Bar). All.: Carobbio.

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino (Parisi di Bari e Petracca di Lecce).

Reti: 4’ pt Mauri (C), 19’ pt Sanat (R); 15’ st Mauri (C), 28’ st Zamparo (R) su rig.

Note: Espulso Careccia al 26’ st per fallo di mano su chiara occasione da gol. Ammonito Vignali, Alvitrez, Mauri, Minelli. Tiri in porta 4-2, Tiri fuori 4-3, Angoli 7-2, Rec.: 2’ pt, 7’ st.