Albinea, 4 luglio 2018. Trova casa ad Albinea, a Villa Capriolo, nella dimora storica di via Vittorio Emanuele II al civico 96, un nuovo progetto per la fotografia: Home For Photography. Si tratta di un house-platform che accoglierà presto progetti culturali tesi alla ricerca e allo sviluppo della fotografia autoriale contemporanea e un luogo che vuole promuovere la creazione di contenuti teorico-visivi che possano generare un valore economico e sociale.

Qui si svolgeranno residenze, incontri, percorsi professioni e corsi specifici di fotografia con grandi nomi del panorama italiano e internazionale; questo anche grazie alla collaborazione di Barbara Nicoli e Cecilia Pratizzoli, entrambe co-fondatrici del progetto insieme ad Alessandro Rizzi, che vanta opere acquisite dal Moma di New York.

Non solo. Home For Photography vanterà anche un'altra preziosa collaborazione ovvero la partnership con Cesura, realtà indipendente nel panorama della fotografia italiana. Un'occasione in cui verranno discusse le principali linee strategiche del gruppo in relazione al mondo della fotografia contemporanea. «La mia idea – conclude Rizzi - è quella di essere un punto di riferimento per lo sviluppo di contenuti e di esperienze per la fotografia d’autore accogliendo realtà diverse con cui dialogare e costruire». E di certo questo luogo sarà presto un ottimo candidato per diventarlo.