Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Canossa, torna l'appuntamento con la Rievocazione Storica

Dai giochi di forza alle esibizione degli sbandieratori per il primo weekend di settembre

Ultimo aggiornamento il 28 agosto 2018 alle 10:52
Foto da Pixabay

Canossa (Reggio Emilia), 27 agosto- Questo mese sarà inaugurato con la tradizionale Rievocazione Storica Canossana che si terrà sabato 1° settembre a Canossa.

Si tratta della 28esima edizione della rassegna, l’anno scorso è stata annullata a causa del maltempo, che ricorda uno dei momenti storici più importanti di questo comune, cioè l’incontro tra l’imperatore Enrico IV e Papa Gregorio VII.

Lungo le strade sfileranno circa quattrocento figuranti, cavalieri, dame, nobili e uomini del clero, che faranno rivivere tramite uno spettacolo teatrale, ma dal due punti di vista differenti: quello del giullare e del popolo e quello delle fonti ufficiali.

Quest’anno l’animo della Rievocazione è quello di preservare e accentuare l’episodio del Perdono e donare al pubblico l’impressione di rivivere il clima di guerra e tensioni che hanno caratterizzato quegli anni.
Non mancheranno i tradizionali giochi di forza e di fuoco, la Giostra dei cavalli e le dimostrazioni dei falconieri.

Inoltre, venerdì 31 agosto ci sarà in Piazza Matilde di Canossa, a partire dalle 20, la “Cena alla corte di Matilda”, con lo spettacolo degli sbandieratori e dei Musici Maestà della Battaglia.

Invece, sabato 1° settembre alle 18 ci sarà il villaggio medievale accoglie il pubblico e lo guida in un percorso dimostrativo,
Alle 18:30 si svolgerà il corteo storico, che partirà dal Polo scolastico di Ciano d’Enza, mentre dalle 20:30 andrà in scena la Rievocazione storica e l’episodio del Perdono.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.