Michele Placido e Anna Bonaiuto
Michele Placido e Anna Bonaiuto

Reggio Emilia, 12 agosto 2019 - Più spettacoli e grandi nomi del teatro italiano. E' questo il biglietto da visita della nuova stagione teatrale del Boiardo di Scandiano che da ottobre presenterà in cartellone ben undici spettacoli tra prosa, danza e musica e tre spettacoli domenicali pomeridiani di teatro ragazzi per le famiglie.

FOTO
Un'altra novità interessante sarà lo spettacolo di apertura della stagione che verrà proposto non in teatro ma al castello di Arceto: il 22, 23 e 24 ottobre il Teatro delle Ariette, storica compagnia con sede sui colli parmensi, metterà in scena lo spettacolo dal significativo titolo “Attorno a un tavolo”, ed è proprio lì che si svolge lo spettacolo, lo spazio scenico diventa quello, il pubblico è seduto a tavola, attorno ci sono tavoli da lavoro, forno, pentole, fornelli, taglieri e mattarelli; Paola, Stefano e Maurizio accolgono gli spettatori, li fanno accomodare e mangiare mentre loro mettono in scena lo spettacolo.
Anche le formule di abbonamento quest'anno cambieranno un po', si potrà scegliere tra la Boiardo Gold comprensiva di tutti e undici gli spettacoli, la Boiardo Silver che comprende 10 spettacoli oppure optare per il carnet a 4 spettacoli.
Il prezzo dei singoli biglietti rimarrà invariato rispetto alle stagioni precedenti così come rimangono confermate le convenzioni e le riduzioni possibili per giovani, studenti e anziani o possessori di carte e titoli abilitativi.
Da inizio settembre partirà la campagna abbonamenti con la prelazione di acquisto per gli abbonati alla passata edizione e da fine settembre sarà possibile poi acquistare i biglietti dei singoli spettacoli.
Tra i nomi in cartellone nella stagione 2019-2020 citiamo alcuni dei suoi protagonisti più importanti Michele Placido e Anna Bonaiuto, Amanda Sandrelli, Stefania Rocca, Silvio Orlando, Federico Buffa.
Michele Placido e Anna Bonaiuto saranno i protagonisti di “Piccoli crimini coniugali” in programma il 7 novembre prossimo che mette in scena un altalenante matrimonio fra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti conclamati.
Amanda Sandrelli in quello che dalla critica di tutti i tempi è considerato il capolavoro di Carlo Goldoni, “La locandiera”, in scena giovedì 5 dicembre, interpreterà Mirandolina, donna feroce, orfana, abituata a comandare, a difendersi e a lottare.
Lo spettacolo “Il silenzio grande”, inedita commedia in due atti, in programma martedì 14 gennaio 2020 vedrà la partecipazione di Stefania Rocca e la regia di Alessandro Gassmann. Si tratta un tema importante, quello dei rapporti familiari, del tempo che scorre, del luogo dove le nostre vite scorrono e mutano negli anni, ovvero la casa. Il testo è Maurizio De Giovanni.
Silvio Orlando, immagine rappresentativa dell'intera stagione di Scandiano, torna al Boiardo martedì 3 marzo con “Si nota all'imbrunire”, uno spettacolo sulla solitudine sociale. I figli Alice, Riccardo e Maria sono arrivati la sera prima.
Federico Buffa giovedì 2 aprile 2020 chiuderà con “Black leather. Due pugni guantati di nero” la stagione teatrale e racconterà la storia che sta dietro una delle immagini più famose del Novecento, quella in cui Tommie Smith e John Carlos si trovano sul podio dei 200 metri alle Olimpiadi a Città del Messico, il 16 ottobre 1968, con i pugni alzati, i guanti neri (simbolo del black power).
La rassegna “A teatro con mamma e papà” proporrà i seguenti 3 spettacoli domenicali con inizio alle ore 16 nei mesi di gennaio, febbraio ed aprile: domenica 19 gennaio “Peter pan-una storia di pochi centimetri e piume” della compagnia Eccentrici Dadarò; domenica 9 febbraio “Gioacchino, la gazza e il bambino” una produzione Arca Azzurra Teatro ragazzi; domenica 5 aprile “Libero zoo” di e con Gek Tessaro.
Tutte le informazioni sugli spettacoli e gli abbonamenti sul sito www.cinemateatroboiardo.com