Vigili del fuoco mobilitati in forze, nella tarda mattinata di ieri, per un incendio che era stato segnalato all’interno dell’area della ditta Gheo Suolo e Ambiente, situata in via Finghè, alla prima periferia di Brescello, nell’area industriale del paese. Per cause da accertare – ma secondo un primo riscontro non si esclude un episodio legato a un possibile caso di autocombustione – è andata a fuoco una delle varie porzioni del deposito di...

Vigili del fuoco mobilitati in forze, nella tarda mattinata di ieri, per un incendio che era stato segnalato all’interno dell’area della ditta Gheo Suolo e Ambiente, situata in via Finghè, alla prima periferia di Brescello, nell’area industriale del paese. Per cause da accertare – ma secondo un primo riscontro non si esclude un episodio legato a un possibile caso di autocombustione – è andata a fuoco una delle varie porzioni del deposito di scarti di rifiuti speciali, che si trovavano in un capannone aperto ai lati. Inizialmente il fumo denso (foto a destra) era visibile anche a notevole distanza, anche perché il rogo stava interessando materiali in plastica e tessile. Immediata la mobilitazione dei vigili del fuoco, giunti sul posto con la squadra del distaccamento di Guastalla, di quello di Viadana, con l’ausilio del gruppo volontario di Luzzara.

Da Reggio è giunta pure l’autoscala per poter intervenire eventualmente dall’alto. In breve tempo scarti in plastica e materiale vario sono stati posti in gran parte all’esterno del capannone, nel vasto piazzale, dove i vigili del fuoco hanno provveduto a raffreddare il cumulo di rifiuti con forti getti d’acqua, bloccando così ogni possibilità di sviluppo dell’incendio, da subito contenuto in un’area ristretta. In pochi minuti la situazione è stata riportata in sicurezza. E’ stato comunque richiesto l’intervento dei tecnici di Arpae per esaminare possibili conseguenze ambientali dovute ai fumi derivanti da sostanze plastiche, che si sono sprigionati dall’incendio.

Sul posto è intervenuto anche il sindaco Elena Benassi per verificare di persona la situazione, apparsa da subito sotto controllo. Non si registrano conseguenze alle persone. Nel piazzale dell’azienda di via Finghè sono intervenuti i carabinieri della locale caserma per svolgere accertamenti insieme ai vigili del fuoco.

La ditta Gheo Suolo e Ambiente è specializzata nell’attività di stoccaggio e di trattamento di rifiuti speciali e pure pericolosi. Per questo, al momento dell’allarme incendio, si è subito avuta una mobilitazione massiccia di vigili del fuoco, per poter far fronte a ogni tipo di eventuale emergenza.

Già alcuni anni fa nello stesso impianto si era verificato un incendio, dalle dimensioni ben maggiori