’A piedi nudi’, la natura di Scillitani

Alessandro Scillitani presenta "A piedi nudi sulla terra", un film-spettacolo che esplora l'ambiente attraverso testimonianze e narrazioni, accompagnate da musiche composte da Scillitani. Un viaggio dall'Artico al Mediterraneo, alla ricerca dei sogni giovanili e della speranza dei "fridays for future".

’A piedi nudi sulla terra’ è il nuovo ‘film spettacolo’ di Alessandro Scillitani, domani alle 21 Al Corso. Il film parte dalla meraviglia del nostro Appennino, dalla semina, per poi attraversare un mondo in cui i cambiamenti climatici hanno compiuto il loro corso. Attingendo dai tanti incontri fatti in viaggio da Alessandro Scillitani, il film indaga sull’ambiente e si affida alle testimonianze di chi cerca di prendersene cura. Il film si avvale di narrazioni e canti, con musiche composte da Scillitani, arrangiate ed eseguite da Marco Macchi (piano), Tommi Prodi (chitarra), Stefano Ferrari (violino), Mimmo Fontana (batteria). Tanti i luoghi attraversati dal film concerto, dall’Artico al Po, dalla pianura ai monti, e poi la via Appia, la via Postumia, verso il Mediterraneo, alla ricerca del sogno giovanile e alla speranza dei "fridays for future", passando per le lotte di Paride Allegri. Ingresso intero 10 euro, ridotto 8.

s.bon.