Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 giu 2022

Accusato di omicidio, si uccide in cella

Osborne Antwi Tukpeh in carcere per il delitto della suocera a Castelnovo Sotto

15 giu 2022
Osborne Antwi Tukpeh aveva 36 anni
Osborne Antwi Tukpeh aveva 36 anni
Osborne Antwi Tukpeh aveva 36 anni
Osborne Antwi Tukpeh aveva 36 anni

Castelnovo Sotto (Reggio Emilia), 15 giugno 2022 - Si chiude il procedimento penale per l’omicidio di Tiziana Gatti, 62 anni, avvenuto nella casa di via Rossini a Castelnovo Sotto, il 21 marzo scorso. Si chiude per il decesso dell’imputato, Osborne Antwi Tukpeh, 36 anni, autore di quel delitto e da quasi tre mesi in cella, la stessa dove ieri pomeriggio si è tolto la vita. Le guardie carcerarie lo hanno trovato privo di vita. Un gesto che si temeva, in verità, visto lo stato di depressione dell’uomo e altri gesti estremi tentati in più occasioni, già prima del delitto di marzo. Dunque, si ferma il procedimento giudiziario per l’omicidio, essendo deceduto l’unico imputato. Proprio mentre si era in attesa dei risultati della perizia medico legale sul corpo della signora Tiziana e dell’esito di altri accertamenti eseguiti dai carabinieri del nucleo scientifico sul luogo del delitto. Marito e figlia di Tiziana hanno accolto con sgomento la notizia del decesso di Osborne. Sul corpo dell’uomo dovrebbe essere eseguita l’autopsia. Il delitto di Castelnovo Sotto era avvenuto probabilmente nell’ambito delle tensioni legate alla separazione di Osborne dalla compagna Paola Melli, coinvolgendo anche i figli di 2 e 4 anni di età. Da subito Osborne si era dimostrato pentito, ma la gravità del suo gesto, con i particolari sulla dinamica non del tutto chiariti per tesi in parte contrastanti, lo aveva portato immediatamente in cella, in attesa delle disposizioni della magistratura. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?