SETTIMO BAISI
Cronaca

Addio a ’Gerry’ Nobili, il ristoratore dal sorriso

Una malattia ha ucciso a 59 anni il titolare della nota osteria ’da Geremia’. Il cordoglio del sindaco. La moglie Patrizia: "Porteremo avanti i suoi progetti".

Addio a ’Gerry’ Nobili il ristoratore dal sorriso

Addio a ’Gerry’ Nobili il ristoratore dal sorriso

Castelnovo (Reggio EMilia), 18 feebbraio 2024 – La comunità di Castelnovo e tutta la montagna piange l’inattesa morte di Massimiliano Nobili, 59 anni, da tutti conosciuto come Gerry, sorridente e amato titolare del ristorante ‘Da Geremia’, nome del padre che oltre 40 anni fa aprì il locale di via Franceschini, nel centro storico di Castelnovo.

A dare il doloroso annuncio della scomparsa di Massimiliano, vittima di una malattia, la moglie Patrizia Agnesini, i figli Lorenzo ed Alessandro, la sorella Stefania, la suocera, cognati, nipoti.

"Due anni fa non era stato bene, - afferma la moglie Patrizia affranta dal dolore - però poi si era ripreso e ha continuato a lavorare fino all’ultimo senza dare peso alla malattia che ha combattuto con grande coraggio e determinazione senza mai arrendersi. Negli ultimi giorni era stato ricoverato all’ospedale di Castelnovo Monti e ringrazio tutto il personale per le premurose cure. Dopo oltre 40 anni di attività di ristorazione, negli ultimi tempi Massimiliano aveva in mente tante cose nuove, avevamo tanti progetti da realizzare insieme. Progetti che non abbandoneremo, ma li realizzeremo con i nostri figli: lui sarà sempre presente".

L’"Osteria Da Geremia", fondatai nel 1978, era stato rilanciato con il contributo del figlio Massimiliano nel 1985, dopo una breve parentesi di vita a MIlano, dove nel 1964 era nato lo stesso Massimiliano.

Superfluo dire che Gerry era conosciutissimo a Castelnovo e in tutto l’Appennino reggiano. La moglie Patrizia è ugualmente molto nota sul territorio per il suo impegno come delegato di Confcommercio a Castelnovo e nell’Osteria di famiglia.

L’Amministrazione comunale di si stringe attorno alla famiglia di ‘Gerry’ in questo momento di inconsolabile dolore: "Esprimiamo cordoglio e vicinanza alla famiglia", si legge in una nota. "Max è stato un brillante imprenditore nel settore della ristorazione, con lo storico locale Da Geremia nel cuore del centro storico, ed ha sempre valorizzato il paese e il territorio attraverso il suo lavoro e l’attenzione ai prodotti tipici. Un forte abbraccio a Patrizia, punto di riferimento dell’associazione del centro storico e dei commercianti di Castelnovo, con cui collaboriamo costantemente nella realizzazione e promozione di eventi per promuovere il nostro paese, ai figli Lorenzo e Alessandro e alla sorella Stefania; a tutti la profonda e sincere nostra partecipazione". Questa sera si terrà il Santo Rosario a partire dalle 20 nella Chiesa della Pieve. Le esequie avranno luogo domani, lunedì, partendo alle 14.30 dalla Casa Funeraria Mammi, dove è stata allestita la camera ardente (aperta alle visite dalle 8 alle 18.30 tutti i giorni), alla volta della Chiesa della Pieve dove verrà officiata la Santa Messa. Il feretro verrà successivamente tumulato nel locale cimitero.