Vincenzo (detto Ettore) Lamberti aveva 95 anni. Oggi i funerali alle 14,45
Vincenzo (detto Ettore) Lamberti aveva 95 anni. Oggi i funerali alle 14,45
Dopo una vita di lavoro all’insegna dei valori dell’antico mondo contadino, ha lasciato i suoi cari Vincenzo Lamberti (Ettore), deceduto lunedì a 95 anni. Amministratore socialista, padre esemplare di una numerosa famiglia cresciuta con spirito imprenditoriale nel mondo agricolo. Vincenzo Lamberti lascia nel dolore la moglie Concetta (Flora), i figli...

Dopo una vita di lavoro all’insegna dei valori dell’antico mondo contadino, ha lasciato i suoi cari Vincenzo Lamberti (Ettore), deceduto lunedì a 95 anni. Amministratore socialista, padre esemplare di una numerosa famiglia cresciuta con spirito imprenditoriale nel mondo agricolo. Vincenzo Lamberti lascia nel dolore la moglie Concetta (Flora), i figli Antonio, Mario, Franca, Marco, Tiziana, Domenica e Paolo, il fratello, i generi, le nuore, i nipoti, i pronipoti e i parenti tutti. I funerali avranno luogo oggi pomeriggio con partenza alle ore 14.30 dall’abitazione in Via San Prospero n.11, per giungere alla chiesa di Carpineti centro, ove alle ore 14.45 sarà celebrata la santa messa al cui termini i feretro proseguirà per il cimitero di San Prospero per la tumulazione. La famiglia ringrazia tutti coloro che parteciperanno alla cerimonia nel rispetto della normativa- L’Amministrazione comunale di Carpineti esprime alla famiglia Lamberti il proprio cordoglio per la scomparsa di papà Vincenzo, Ettore, per tutti coloro che lo hanno conosciuto ed apprezzato. Era stato consigliere e assessore comunale negl’anni Settanta-Ottanta nelle file del Partito socialista. "Persona socievole, pronto alla battuta, sempre disponibile al dialogo e alla ricerca di soluzioni utili per il progresso del proprio paese, - afferma l’Amministrazione comunale in una nota - Vincenzo Lamberti amava il confronto e la discussione, soprattutto sulle politiche locali e nazionali. Temi sui quali egli ha voluto rimanere quotidianamente aggiornato fino agli ultimi giorni di vita cercando di dare un saggio contributo". Appassionato di caccia, Ettore se n’è andato da questo mondo lasciando un bel ricordo di sé, avendolo frequentato con spirito sportivo, tanta passione, desiderio di nuove conoscenze e amicizie.

Settimo Baisi