Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Allarme ladri, serie di segnalazioni

Notati in varie zone due individui con il volto coperto, in un caso avrebbero avuto piccone e spranga

Il passaggio con piccone e spranga
Il passaggio con piccone e spranga
Il passaggio con piccone e spranga

Un intero quartiere mobilitato per cercare di individuare e fermare due individui, con un cappuccio sulla testa a coprire in gran parte il volto, che nei giorni scorsi hanno messo a segno dei furti.

In un caso si sono introdotti in un garage per rubare una bici, tentando pure di portarsi via una macchina idropulitrice. E hanno fatto il "bis" nell’abitazione adiacente, pare senza riuscire ad arraffare un bottino ingente.

Nel fine settimana gli stessi due soggetti sono stati nuovamente individuati nel quartiere situato tra la scuola d’infanzia Tatonius e via Beviera, a Bagnolo. Uno dei residenti, recentemente preso di mira dal fenomeno furti, ha notato i due uomini che, al di là della recinzione, stavano transitando tenendo in mano un piccone e una spranga. Difficile pensare, con tali attrezzi, che fossero fuori per una passeggiata all’aria fresca. Il testimone li ha seguito fino a un vicino supermercato, sospettando che fossero intenzionati a mettere a segno dei furti in quella zona. Ma si sono dimostrati molto veloci, facendo perdere le loro tracce.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, effettuando una vasta perlustrazione tra il parco e le strade adiacenti. Ma gli individui sospetti, forse avendo capito di essere stati notati, hanno probabilmente preferito allontanarsi.

Alcuni residenti hanno segnalato inoltre la presenza, di giorno, di simili soggetti, che transitano con il pretesto di fare una corsetta, ma stando attenti a tenere il viso ben nascosto tra mascherina o cappuccio.

Antonio Lecci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?