Anche il centrodestra con Alternativa Civica

Dopo i 5 Stelle e Azione, adesso arriva l’appoggio a Iotti da parte di Cervi, Ganapini e Savina

Anche il centrodestra con Alternativa Civica

Anche il centrodestra con Alternativa Civica

Alternativa Civica per Sant’Ilario e Calerno fa il pieno di adesioni per le prossime amministrative. Infatti dopo il Movimento 5Stelle e Azione, ora anche tutto il centrodestra ha annunciato l’appoggio alla lista del candidato sindaco Alberto Iotti, attuale capogruppo della stessa lista di minoranza in consiglio. In una nota congiunta il coordinamento dei partiti del Centrodestra della Val d’Enza,composta da: Nicola Cervi (resp. Val d’Enza della Lega), Davide Ganapini (resp. Enti Locali di Forza Italia) e Paolo Savina (presidente del circolo Bassa Val d’Enza di Fratelli d’Italia), hanno annunciato la loro adesione al progetto di Alternativa Civica. "In un’ottica di fattiva collaborazione con le realtà civiche che abbiano saputo dimostrare radicamento sul territorio e una netta discontinuità di programma rispetto alle amministrazioni uscenti, il centrodestra trova nella proposta di Alternativa Civica tutte le adeguate garanzie che vanno in questa direzione. Nel caso specifico – prosegue la nota – decisive sono state le posizioni illustrate dal candidato sindaco Alberto Iotti in merito a temi fondamentali per la gestione ottimale di questi territori, come il supporto alla realizzazione della variante di Calerno (la famosa "via Emilia bis"), la necessità di riqualificazione dell’area industriale del Villaggio Bellarosa e la riqualificazione del cinema teatro Forum di Sant’Ilario, senza dimenticare le criticità emerse anche recentemente sul tema della sicurezza, tutte finalità che l’attuale amministrazione locale si è dimostrata incapace di perseguire con determinazione e concretezza. Auguriamo dunque al candidato Iotti, al suo vice Paterlini e a tutti i componenti della lista Alternativa civica per Sant’Ilario e Calerno un buon lavoro – conclude il coordinamento del centrodestra – certi che il risultato elettorale non potrà che essere premiante e di traino per tutto il movimento della Val d’Enza". Alberto Iotti 67 anni, nato, cresciuto e vive a Sant’Ilario, è laureato in geologia e svolge la libera professione. Fin dalla gioventù è stato attivo nelle organizzazioni studentesche e giovanili. Dopo la laurea ha svolto per anni attività lavorativa all’estero. Attualmente è anche consigliere di minoranza in sede di Unione dei Comuni della Val d’Enza.

Nina Reverberi