Antenna di via Gozzano: "Generatore inquinante"

Per alimentare il ripetitore installato nella zona residenziale di pregio viene usato un sistema a scoppio che fa molto rumore.

Antenna di via Gozzano: "Generatore inquinante"

Antenna di via Gozzano: "Generatore inquinante"

L’antenna della discordia continua a non dare pace ai cittadini di via Gozzano e zone limitrofe. La vicenda dal ripetitore installato da Wind3 e Cellnex, oggetto di una contesa giudiziaria tra i cittadini residenti della zona riuniti in comitato e l’azienda assieme al Comune – dopo la sentenza del Tar che ha dato ragione a questi ultimi, il comitato ha impugnato al Consiglio di Stato che con tutta probabilità delibererà non prima dell’estate – si arricchisce di un nuovo e ‘rumoroso’ capitolo. Infatti, l’antenna SRB, come raccontano alcuni residenti con varie mail inviate al Carlino, è entrata in funzione da qualche giorno, ma per alimentarla viene usato un generatore dotato con motore a scoppio estremamente rumoroso e decisamente inquinante.

Come hanno evidenziato alcuni cittadini residenti nei pressi del ripetitore: "Il generatore è acceso ventiquattro ore al giorno per sette giorni alla settimana – spiega un cittadino –. Le emissioni di gas sono costanti e il rumore è paragonabile a quello di un autocarro". Il che, in una zona residenziale, considerata di pregio come quella in cui si è deciso di erigere questa struttura, non è il massimo.

"Faccio presente che io abito al nono piano del palazzo che è di fronte all’antenna e sentire il rumore fino al nono piano vuol dire che è molto forte, non oso immaginare i residenti di via Gozzano come possano sopportarlo – protesta un’altra residente –. Mi domando: è normale che venga installato un generatore che fa un rumore così senza neanche tenere conto del disturbo che può arrecare ai residenti? È normale che nessun avviso venga messo per informare i residenti di ciò che viene fatto? A mio avviso questa si chiama inciviltà". E si chiede l’intervento della Giunta Comunale, con cui i rapporti in zona non sono proprio idilliaci, perché spieghi l’accaduto. Ciò che emerge è che alcuni residenti hanno anche già telefonato al comando della polizia locale per segnalare questo disservizio. Da quanto si sa l’interlocuzione ha prodotto l’immediata segnalazione da parte del personale della polizia ad Arpae e ai vigili del fuoco perché procedano con le opportune verifiche. Il timore che serpeggia tra la cittadinanza di via Gozzano? Che l’antenna alimentata da quel generatore così rumoroso e inquinante possa essere soluzione definitiva e non provvisoria.

Ni.bo.