Alcune bici recuperate
Alcune bici recuperate

Reggio Emilia. 14 maggio 2019 – Ennesimi guai con la giustizia per un giovane residente a Reggio, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso con una bici non sua. I carabinieri, mobilitati da personale addetto alla sicurezza dell’arcispedale Santa Maria Nuova, sono intervenuti dopo che erano stati notati movimenti sospetti attorno a un deposito situato non distante dall’ingresso della struttura sanitaria (FOTO).

E’ stato fermato un giovane con una bicicletta, risultata poi rubata. Gli immediati accertamenti hanno rivelato come nel box vi erano custodite altre quattro bici, sempre oggetto di furto. La tecnica usata dal ladro, infatti, era quella di nascondere le bici rubate proprio nel box, dopo averlo aperto scavalcando la recinzione, in attesa di essere poi rivendute a compiacenti acquirenti. Il giovane è stato denunciato per furto. Sequestrate le bici, in attesa di ritrovare i proprietari per la restituzione del maltolto. Per riaverle indietro i proprietari devono recarsi nella caserma dei carabinieri mostrando regolare denuncia di furto.