Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 lug 2022
15 lug 2022

Bimbo conteso, in Turchia il processo riparte dal primo grado

Il piccolo Leonardo ha madre italia e papà turco ed è in corso l’affidamento

15 lug 2022

Torna al giudice di primo grado, in Turchia, il caso dell’affidamento (con richiesta di ritorno in Italia) del piccolo Leonardo, come richiede la madre italiana, Ilaria Sassone, di Novellara, che due anni e mezzo fa si è vista portare via illecitamente il bambino dal padre turco.

Dopo il giudizio di secondo grado a favore della mamma italiana, che sembrava aver incanalato il caso verso una soluzione abbastanza rapida, l’autorità giudiziaria turca ha invece accolto la richiesta del padre per l’esecuzione della perizia psicologica sul minore, in teoria per capire se la scelta del rientro in Italia possa essere la soluzione migliore per il bambino. Il giudice turco ritiene che questa perizia sia "fondamentale per tutelare l’interesse del minore e scongiurare eventuali ulteriori traumi al piccolo". Dunque, il fascicolo torna al giudice di primo grado, ripartendo daccapo.

Ciò significa un ulteriore aumento dei tempi necessari per il rientro in Italia di Leonardo. "Ora verrà fissata un’udienza, a breve scadenza, con la nomina di un perito per eseguire la perizia. Intanto, sto cercando di avere un incontro diretto con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e se possibile pure con il presidente turco Erdogan, per poter avere finalmente giustizia", confida mamma Ilaria al Carlino.

La Sassone è appena tornata in Italia dopo due settimane trascorse con il figlio in Turchia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?